Covid ultime 24h
casi +20.499
deceduti +253
tamponi +325.404
terapie intensive +26

Cinque canzoni per ricordare Bob Marley

In ricordo del cantautore che contribuì a far conoscere la musica reggae in tutto il mondo

Di TPI
Pubblicato il 6 Feb. 2017 alle 16:19 Aggiornato il 6 Feb. 2021 alle 19:09
75
Immagine di copertina

Cinque canzoni per ricordare Bob Marley

Il cantautore Bob Marley nasce a Nine Mile, in Giamaica, il 6 febbraio del 1945 da un padre bianco di origini britanniche e una madre nera. Iniziò la sua carriera musicale negli anni Sessanta e un decennio più tardi raggiunse l’apice del successo, contribuendo a rendere il reggae, un genere musicale tipico della Giamaica, conosciuto in tutto il mondo.

Oltre che per la sua musica, Bob Marley è noto per le sue battaglie in favore dell’Africa e contro  le discriminazioni razziali: intorno ai 18 anni, infatti, il cantante si convertì al rastafarianesimo, una religione che vede nel negus etiope Hailè Selassiè – salito al trono nel 1930 e rimasto imperatore fino al 1974, tranne tra il 1936 e il 1941, quando l’Etiopia venne occupata dall’Italia – Cristo tornato in terra per la seconda volta, e che conferisce grande importanza all’autonomia del continente africano.

Marley morì a Miami l’11 maggio 1981 a causa di un cancro che lo aveva colpito alcuni anni prima. Le sue ultime parole furono rivolte al figlio Ziggy: “Money can’t buy life“, i soldi non possono comprare la vita. Abbiamo raccolto cinque canzoni per ricordare Bob Marley. 

Bob Marley, cinque canzoni per ricordarlo: No Woman No Cry

Is This Love

Jammin’


Bob Marley, cinque canzoni per ricordarlo – Buffalo Soldier


Could You Be Loved

Leggi anche: I nastri mai pubblicati di Bob Marley ritrovati in uno scantinato di Londra

75
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.