Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 17:51
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Meglio la birra del latte, la provocatoria campagna Peta

Immagine di copertina

Secondo l'associazione animalista, la birra vanta numerosi benefici per la nostra salute mentre il latte è causa di gravi malattie

La birra è più salutare del latte. Un’affermazione che può far sorridere e lasciare qualcuno perplesso, ma l’associazione animalista Peta non scherza affatto: l’assunzione moderata di alcol fa bene alla salute, ma al contrario della birra non è possibile consumare “responsabilmente” il latte e i suoi derivati perché danneggiano la nostra salute e causano sofferenze inaudite ai miliardi di mucche che li producono.

Latte e latticini sono stati messi in relazione a gravi problemi di salute come malattie cardiache, obesità, diabete e cancro, ma causano anche fastidi meno gravi come l’acne o il meteorismo, afferma Peta citando la Scuola di salute pubblica di Harvard e tre riviste mediche ma nessuno studio in particolare, e potrebbero anche causare l’osteoporosi piuttosto che prevenirla come si è sempre pensato.

La birra invece, rafforza le ossa e allunga la vita: il consumo moderato riduce il rischio di attacchi cardiaci, infarti causati da trombi e decessi legati a cause cardiovascolari. Inoltre, potrebbe anche prevenire i calcoli e il diabete di tipo 2.

La bevanda alcolica più antica del mondo e, probabilmente, la più diffusa sarebbe dunque una panacea, al contrario del tanto decantato latte.

Ma la salute non è l’unica ragione per cui Peta invita a non consumare la bevanda bianca e i prodotti caseari. Altrettanto importante è evitare che la nostra alimentazioni causi sofferenze agli animali. 

L’industria lattiero-casearia sottrae i vitelli alle madri causando profondo stress a entrambi e mentre i maschi sono destinati al macello, le femmine seguiranno lo stesso destino delle madri.

Perciò, per sensibilizzare il pubblico sul tema, Peta ha lanciato una campagna che decanta i benefici della birra e le terribili conseguenze dell’assunzione di latte.

L’associazione animalista ha infatti chiesto di esporre alle fermate degli autobus nei pressi della University of Wisconsin-Madison, considerata la più festaiola d’America, il manifesto qui sotto:

(l’articolo prosegue sotto l’immagine)

La verità è che non ci sono conclusioni scientifiche univoche rispetto ai benefici di un consumo moderato di alcol e nemmeno sui presunti e inevitabili danni causati dal consumo di latte e derivati.

Di conseguenza, qualcuno critica aspramente la campagna Peta in primo luogo perché poco veritiera e in secondo luogo per l’abbinamento tra slogan e località: sembrerebbe proprio che gli studenti della Madison-Wisonsin non abbiano alcun bisogno di scuse e incoraggiamenti per tuffarsi nella bevanda ambrata. 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Alaska, uomo combatte con un orso per una settimana: trovato per caso, è salvo
Esteri / L’appello di Lula a Draghi: “Il vaccino è per tutti, non solo di chi lo può comprare”
Esteri / India, 4.300 morti in due mesi per i contagi da fungo nero: “Un’epidemia nella pandemia”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Alaska, uomo combatte con un orso per una settimana: trovato per caso, è salvo
Esteri / L’appello di Lula a Draghi: “Il vaccino è per tutti, non solo di chi lo può comprare”
Esteri / India, 4.300 morti in due mesi per i contagi da fungo nero: “Un’epidemia nella pandemia”
Esteri / Indonesiano positivo al Covid finge di essere la moglie e prende un aereo: scoperto durante il volo
Esteri / Come funziona il Green Pass all’estero: ecco i Paesi dove è obbligatorio e per quali attività
Esteri / Ombre cinesi sul G20 di Napoli: Pechino complica l'accordo sul clima
Esteri / “Chiedono il vaccino ma è troppo tardi”: il racconto del medico che cura i pazienti Covid non vaccinati
Esteri / Ungheria, Orban sfida l'Ue: "Un referendum sulla legge anti-Lgbtq"
Esteri / Jeff Bezos ringrazia i dipendenti e i clienti Amazon: “Avete pagato il mio volo nello spazio”
Esteri / C'è anche Macron nella lista dei probabili spiati col software Pegasus