Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:30
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Berlino è la prima città a fissare un tetto massimo per il prezzo degli affitti

Immagine di copertina

Berlino è una delle città europee in cui il prezzo degli affitti è cresciuto più rapidamente. Una nuova legge ora limiterà gli aumenti incontrollati dei prezzi

Berlino è la prima città in Europa ad aver fissato un tetto massimo per il prezzo degli affitti. Una nuova legge proibisce ai proprietari di case di chiedere ai nuovi inquilini un prezzo superiore al 10 per cento rispetto alla media degli affitti di quella determinata area.

Le legge esclude però le proprietà che sono appena state costruite o restaurate, per evitare di scoraggiare gli investimenti nel settore edilizio.

La riforma era stata annunciata dal governo tedesco nel settembre 2014. Spetta ora alle regioni decidere quali aree specifiche adotteranno questo strumento di controllo dei prezzi, per un periodo massimo di cinque anni.

Dopo l’esempio di Berlino, le altre città tedesche che potrebbero introdurlo sono Amburgo, Monaco, Freiburg, Heidelberg e Tübingen.

Berlino è una delle città europee in cui il prezzo degli affitti è cresciuto più rapidamente. L’aumento dipende in parte dalla maggiore domanda di stanze e abitazioni: si stima che ci siano 40mila nuovi abitanti ogni anno.

I prezzi medi della capitale tedesca sono cresciuti da poco più di 5.50 euro per metro quadro nel 2005 a nove euro nel 2014, secondo il report dell’azienda immobiliare Jones Lang LaSalle. Tra il 2013 e il 2014, gli affitti sono saliti di oltre il nove per cento.

Ti potrebbe interessare
Esteri / L’ex presidente ucraino Poroshenko a TPI: “L’Ue non ci basta, ora vogliamo la Nato. Putin? È un criminale”
Esteri / Covid, Kim Jong-un: “Il virus è stato mandato dalla Corea del Sud con i palloncini”
Esteri / Covid trasmesso da gatto all’uomo: il primo caso documentato
Ti potrebbe interessare
Esteri / L’ex presidente ucraino Poroshenko a TPI: “L’Ue non ci basta, ora vogliamo la Nato. Putin? È un criminale”
Esteri / Covid, Kim Jong-un: “Il virus è stato mandato dalla Corea del Sud con i palloncini”
Esteri / Covid trasmesso da gatto all’uomo: il primo caso documentato
Esteri / Guerra in Ucraina, missili su palazzo a Odessa: salgono a 19 le vittime. Mosca: la Nato è tornata a logiche da guerra fredda
Esteri / Nato, nuova gaffe di Biden: il presidente Usa confonde la Svezia con la Svizzera
Esteri / “Per noi è come una violenza sessuale”: a TPI parlano le donne americane a cui è stato tolto il diritto all’aborto
Esteri / Empowerment e agricoltura sostenibile: così le donne rivendicano i propri diritti nella Striscia di Gaza
Esteri / Putin: “Truppe Nato in Finlandia e Svezia? Risponderemo”
Esteri / Guerra in Ucraina, la Russia annuncia il ritiro dall'Isola dei Serpenti. Biden: sosterremo Kiev fino alla fine
Esteri / Viaggio a Suwałki: “Il posto più pericoloso del mondo”. Il reportage di TPI