Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 09:26
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Francia, il collaboratore di Macron ripreso mentre picchia un manifestante è stato licenziato

Immagine di copertina
Alexandre Benalla mentre aggredisce un manifestante

Alexandre Benalla è stato ripreso coperto da un casco della polizia mentre picchiava un giovane dimostrante il primo maggio scorso

Alexandre Benalla, un collaboratore del presidente francese Emmanuel Macron, è stato ripreso coperto da un casco della polizia mentre picchiava un giovane dimostrante il primo maggio scorso, durante le manifestazioni organizzate per la Festa dei lavoratori a Place de la Contrescarpe, a Parigi, in Francia.

L’ex capo della sicurezza di Macron è stato messo sotto inchiesta grazie alle rivelazioni del quotidiano Le Monde che lo ha identificato nei filmati.

L’indagine era stata aperta dalla Procura di Parigi il 19 luglio e fonti dell’Eliseo fanno sapere che l’uomo sarà presto licenziato.

Nel video Alexandre Benalla indossa l’elmetto delle forze dell’ordine, anche se non è un agente di polizia, e in un primo momento strattona una ragazza, poi aggredisce un giovane, buttandolo a terra.

“Nei suoi confronti è stata presa la sanzione più pesante finora decisa contro un incaricato dell’Eliseo”, ha rivelato un portavoce.

Il premier francese Edouard Philippe aveva dichiarato “Saremo determinati a fare in modo che questa inchiesta preliminare possa fare piena luce”.

“Non posso permettere che qualcuno possa gettare ombre sull’esemplarità delle forze dell’ordine”, ha aggiunto.

Il ministro dell’Interno Gérard Collomb aveva annunciato un ricorso all’Ispettorato generale della Police Nationale per verificare le circostanze della vicenda.

Chi è Alexandre Benalla?

Macron e Benalla nel maggio 2017, quando Benalla era a capo della sicurezza del candidato

Alexandre Benalla è diventato funzionario della sicurezza dell’Eliseo dopo essere stato capo della sicurezza del presiedete francese Emmanuel Macron durante la campagna elettorale.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Biden annuncia lo stop ai brevetti sui vaccini: "Tempi straordinari richiedono misure straordinarie"
Esteri / Facebook conferma il bando di Trump. Il tycoon sfida il social e lancia la sua piattaforma: “La pagheranno”
Esteri / Basta camerieri, ok a scienziati e ingegneri: al via la stretta sull’immigrazione del Regno Unito
Ti potrebbe interessare
Esteri / Biden annuncia lo stop ai brevetti sui vaccini: "Tempi straordinari richiedono misure straordinarie"
Esteri / Facebook conferma il bando di Trump. Il tycoon sfida il social e lancia la sua piattaforma: “La pagheranno”
Esteri / Basta camerieri, ok a scienziati e ingegneri: al via la stretta sull’immigrazione del Regno Unito
Esteri / Affari e petrolio: Total finanzia da anni la giunta militare in Myanmar
Esteri / Insetti da mangiare: l'Ue autorizza il consumo alimentare delle tarme della farina
Esteri / Israele, Netanyahu non forma il governo: scaduto il mandato
Cronaca / Sul sito della Commissione Ue manca il Recovery Plan dell’Italia
Esteri / Elezioni a Madrid: vincono i popolari, vola l'estrema destra di Vox
Esteri / Un razzo cinese sta rientrando in modo incontrollato sulla Terra: si teme pioggia di detriti
Esteri / Farmaco causa ipersessualità e ludopatia: Pfizer condannata a mezzo milione di risarcimento