Covid ultime 24h
casi +16.310
deceduti +475
tamponi +260.704
terapie intensive -2

Belgio, ciclista dà una ginocchiata a una bambina di 5 anni e la fa cadere: rischia un anno di reclusione

Di Anna Ditta
Pubblicato il 30 Dic. 2020 alle 22:46 Aggiornato il 30 Dic. 2020 alle 22:48
1.4k

Il video di un ciclista che ha colpito una bambina col ginocchio durante l’allenamento facendola cadere, apparentemente di proposito, ha ricevuto migliaia di visualizzazioni sui social scatenando una violenta polemica in Belgio. Il filmato mostra quanto accaduto a una famiglia durante un’escursione a Jalhay, in Vallonia, la sera di Natale. La piccola, per fortuna, non si è fatta niente, ma la Procura di Verviers ha aperto un fascicolo sull’accaduto, rilanciando il filmato sui social per sollecitare informazioni sul ciclista, che poi è stato identificato.

Secondo Philippe Culot, l’avvocato dell’uomo, il suo assistito “ha inavvertitamente colpito la bambina mentre cercava di non perdere l’equilibrio dopo un passaggio a lato della strada”. Una versione a cui la procura non crede. Il ciclista sostiene inoltre di essersi fermato per accertarsi delle condizioni della piccola e chiedere scusa, ma si sarebbe allontanato “a causa dell’aggressività del padre”, anche se nel video questa parte della scena non è visibile.

L’uomo, intanto, è stato bersagliato sui social da raffiche di insulti e minacce, tanto che il padre della bambina è stato costretto a fare appello alla calma: “Se non ho picchiato io quella persona il giorno dell’incidente, non spetta ad altri farlo”, ha dichiarato a Sudinfo. Per il momento il ciclista ha ricevuto una citazione a comparire, a febbraio, davanti al tribunale penale, è accusato di aggressione e rischia un anno di reclusione.

Leggi anche: 1. Norvegia, spaventosa frana travolge un villaggio: almeno 21 dispersi | VIDEO /2. Lockdown, in Belgio arriva il “compagno di coccole” contro la depressione

1.4k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.