Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:32
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Il cane la infetta con un batterio: mani e piedi amputati a una donna

Immagine di copertina

La vittima ha contratto dall'animale domestico il Capnocytophaga, comunemente presente nella saliva dei cani

Il cane la infetta con un batterio: amputati mani e piedi a una donna

Amputati mani e piedi a una donna infetta a causa di un batterio che le è stato trasmesso dal suo cane.

L’incredibile vicenda è avvenuta lo scorso maggio in Ohio, negli Stati Uniti, e ha visto protagonista Marie Trainer, una signora di mezza età.

Quando il suo cane domestico, in un giorno come tanti altri, le si è avvicinata e ha cominciato e leccarle il braccio, la donna non poteva certo immaginare quello che poi sarebbe accaduto. A causa di una piccola ferita presente sulla cute, infatti, Marie ha contratto il batterio Capnocytophaga, presente nella saliva dei cani, e che porta alla cancrena.

Dopo alcuni giorni, Marie ha cominciato ad avere febbre, spossatezza e dolori muscolari. Ma quella che sembrava una banale influenza, si è ben presto rivelata qualcosa di molto più grave quando la donna è improvvisamente collassata nel suo appartamento, andando in coma.

A trovare la donna priva di sensi è stato il marito, che ha immediatamente avvertito i soccorsi.

Una volta condotta in ospedale, all’Alliance Community Hospital, i medici non hanno potuto fare altro che amputare mani e pieni per evitare che l’infezione si propagasse per tutto il corpo non lasciandole scampo.

Nonostante questa brutta disavventura, la donna, intervistata dal quotidiano Metro, ha dichiarato di non avere nessuna intenzione di rinunciare al suo cane domestico, affermando che si è trattato solamente di una tragica fatalità.

Marie, poi, ha deciso di lanciare una raccolta fondi sul web per reperire i soldi necessari per l’acquisto delle protesi per i suoi arti mancanti, ma anche per il pagamento delle spese mediche e degli spostamenti, che si rendono difficoltosi a causa delle condizioni attuali della donna. La coppia fino ad ora ha raccolto circa 18mila dollari, pari a 16mila euro circa, arrivati da 414 donatori.

Un uomo fa il bagno in un parco acquatico e contrae un’ameba che gli mangia il cervello
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Esteri / Comprò voti per portare le Olimpiadi a Rio de Janeiro: Nuzman condannato a 30 anni di carcere
Cronaca / Russia, incidente in una miniera di carbone in Siberia: 52 morti
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Esteri / Comprò voti per portare le Olimpiadi a Rio de Janeiro: Nuzman condannato a 30 anni di carcere
Cronaca / Russia, incidente in una miniera di carbone in Siberia: 52 morti
Esteri / Covid, la nuova variante Omicron è arrivata in Europa: primo caso rilevato in Belgio
Esteri / Dalla Germania alla Cina: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Corea del Nord: condannato a morte per aver importato una copia di Squid Game
Esteri / Le storie dei lavoratori che sfidano Amazon nel giorno del Black Friday
Cronaca / Sudafrica, rilevata nuova variante Covid-19: “Minaccia grave”
Esteri / Iran, uccise la fidanzata a 17 anni: impiccato 25enne. Amnesty: “Ha confessato sotto tortura”
Esteri / La nuova Germania di Olaf Scholz: lotta alla crisi climatica, salario minimo e cannabis legalizzata