Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:35
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Il Bataclan riapre con un concerto di Sting il 12 novembre

Immagine di copertina

Un anno fa 93 persone furono uccise nel celebre locale di Parigi da un attacco dei miliziani dell’Isis

La sala concerti parigina del Bataclan riaprirà sabato 12 novembre alla vigilia del primo anniversario dell’attentato terroristico con un concerto di Sting.

Lo ha annunciato questa mattina la proprietà del locale, in cui il 13 novembre 2015 un commando di miliziani dell’Isis uccise 93 spettatori durante un concerto.

“Con la riapertura del Bataclan abbiamo due compiti importanti: il primo ricordare e onorare coloro che hanno perso la vita durante l’attacco di un anno fa, il secondo celebrare la vita e la musica che questo storico teatro rappresenta”, ha scritto Sting sul suo sito.

Domenica 13 novembre 2016, a un anno esatto dall’attentato, il Bataclan ospiterà una cerimonia in omaggio alle vittime. All’evento saranno presenti anche i musicisti della band americana che si esibiva quella sera, gli Eagles of Death Metal.

Insieme ai lavori di ristrutturazione della sala, distrutta dalle esplosioni e dagli spari, in questi mesi è stato rafforzato anche il sistema di sicurezza.

Un tempo una sala da cafè-concert, dallo stile orientaleggiante ispirato all’architettura cinese, il Bataclan in epoca contemporanea è diventato il tempio della musica pop, rock e alternativa.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra Israele-Hamas, le ultime notizie. | DIRETTA
Esteri / Corte penale internazionale, il procuratore chiede l'arresto per Netanyahu, Gallant e tre leader di Hamas
Esteri / Vittoria per Julian Assange: può fare appello contro l’estradizione negli Usa
Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra Israele-Hamas, le ultime notizie. | DIRETTA
Esteri / Corte penale internazionale, il procuratore chiede l'arresto per Netanyahu, Gallant e tre leader di Hamas
Esteri / Vittoria per Julian Assange: può fare appello contro l’estradizione negli Usa
Esteri / Iran: cosa può accadere ora dopo la morte del presidente Raisi
Esteri / Cosa sappiamo finora sull'incidente del presidente iraniano Raisi
Esteri / Corte penale internazionale, il procuratore capo chiede l'arresto per Netanyahu, Gallant e i leader di Hamas. Israele: "Uno scandalo". Biden: "Oltraggioso". Hamas: "Equipara vittime e carnefice"
Esteri / Iran: Mokhber presidente ad interim. Ali Bagheri nominato ministro degli Esteri. Domani i funerali di Stato. Aperta un'indagine sull'incidente. Il Consiglio di Sicurezza Onu osserva un minuto di silenzio
Esteri / Guerra in Ucraina, Kiev: “I russi hanno perso 10.000 uomini in una settimana”
Esteri / Ultimatum di Gantz a Netanyahu. L’Onu: 800 mila persone in fuga da Rafah. Al Jazeera: 64 morti a Gaza nelle ultime 24 ore
Esteri / Guerra in Ucraina, Mosca: eliminati nel Donbass 125 militari ucraini in 24 ore