Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 08:11
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Banksy, imbrattato il murale di San Valentino a Bristol

Immagine di copertina

Vandalizzato il murale di Banksy su San Valentino

L’ultimo murale di Banksy dedicato a San Valentino, apparso giovedì 13 febbraio per le strade di Bristol, è stato già vandalizzato.

Solo 24 ore dopo la “rivendicazione” di paternità dell’opera da parte dell’artista su Instagram, qualcuno l’ha imbrattato scrivendo a caratteri cubitali rossi: “BCC W*** rs”

Secondo il Daily Mail, l’opera era stata protetta con uno schermo, poi subito rimosso.

La scritta “BCC” potrebbe essere un’accusa a Banksy di aver copiato il murale, perché potrebbe significare “black carbon copy”, ossia carta copiativa, insieme all’insulto “w****rs” (“co*****i”).

Ma da chi lo avrebbe copiato? Da se stesso. Il murale apparso per la festa degli innamorati, che raffigura una bambina con una fionda che scaglia in aria un colpo insanguinato, assomiglia molto alla storica opera dell’artista “Girl with a Baloon”, allestita sul ponte Waterloo di Londra.

Accanto alla bambina infatti, in vernice rossa, è stato aggiunto anche un simbolo che ricorda il famoso palloncino a forma di cuore del murale.

Leggi anche:

Il potente murale di Banksy che celebra San Valentino con un cuore che sanguina

Roma, rimosso il murale dedicato a Patrick Zaky e Giulio Regeni. L’artista: “Faceva così paura?”

Banksy arriva a Roma: la mostra dell’artista nel cuore della capitale

Ti potrebbe interessare
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Ti potrebbe interessare
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Esteri / Sei vegano? Nel Regno Unito puoi esimerti dal vaccino anti-Covid: “È come una fede religiosa”
Esteri / La regina Elisabetta come Greta: "I leader parlano di ambiente, ma non fanno niente"
Esteri / Quattro podcast che raccontano quattro storie di giovani donne afghane