Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:55
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Ban Ki-moon potrebbe candidarsi alla presidenza della Corea del Sud

Immagine di copertina

Il mandato del Segretario generale dell'Onu scadrà a fine dicembre, allora potrebbe decidere di correre per sostituire Park Geun-hye, che affronta l'impeachment

Durante la sua ultima conferenza stampa da Segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon ha dichiarato che a fine mandato – il 31 dicembre scadrà il suo incarico e il 1 gennaio 2017 gli succederà il portoghese Antonio Guterres – si concederà un periodo di riposo e poi tornerà in Corea del Sud per valutare qual sia il modo migliore di servire il paese.

Tali parole sembrano confermare quello che in realtà è già oggetto di speculazione tra gli osservatori internazionali: Ban Ki-moon potrebbe candidarsi alla presidenza della Corea del Sud.

In questo momento, Seul è attraversata da una grave crisi politica innescata dallo scandalo per le ingerenze indebite che un’amica della presidente Park Geun-hye avrebbe esercitato sul governo.

Dopo mesi di estese manifestazioni di piazza che chiedevano le dimissioni della presidente, all’inizio di dicembre, il parlamento ha votato la messa in stato di accusa.

Spetta ora alla Corte costituzionale prendere una decisione e stabilire se effettivamente Park entrerà nella storia del paese asiatico come il primo presidente a essere rimosso dall’incarico.

Perciò, se i nove giudici incaricati di dirimere la questione dovessero effettivamente sancirne la caduta, le elezioni presidenziali previste per il dicembre 2017 verrebbero anticipate e si terrebbero entro due mesi dalla rimozione di Park.

Chissà allora che la Corea del Sud non riaccolga Ban Ki-moon in patria come il nuovo presidente.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Si è suicidato uno dei poliziotti che difesero Capitol Hill dall’assalto: è il quarto in 7 mesi
Esteri / Atene assediata dagli incendi: migliaia di abitanti e turisti costretti alla fuga
Esteri / Cadaveri per le strade, negozi in fiamme e raid aerei: migliaia di civili fuggono dai talebani nel sud dell’Afghanistan
Ti potrebbe interessare
Esteri / Si è suicidato uno dei poliziotti che difesero Capitol Hill dall’assalto: è il quarto in 7 mesi
Esteri / Atene assediata dagli incendi: migliaia di abitanti e turisti costretti alla fuga
Esteri / Cadaveri per le strade, negozi in fiamme e raid aerei: migliaia di civili fuggono dai talebani nel sud dell’Afghanistan
Esteri / Ucraina, uomo si barrica nella sede del governo e minaccia di far esplodere una bomba: arrestato
Esteri / "Quella maledetta esplosione ha ucciso nostra figlia e distrutto la nostra casa"
Esteri / L’Ungheria evoca l’uscita dall’Ue: “Possibile nel 2030, quando dovremo dare più di quanto riceviamo”
Esteri / A Wuhan torna l’incubo lockdown: isolato un quartiere e chiuse le scuole
Esteri / Bielorussia, ritrovato morto impiccato il dissidente anti Lukashenko scomparso a Kiev
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson