Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 20:46
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Non vuole fare i compiti: bambino di 9 anni ucciso dalle botte dei fratelli maggiori

Immagine di copertina
Polizia francese (getty images)

Il piccolo è stato picchiato dalla sorella di 20 anni e dal fratello di 19: è accaduto nella cittadina francese di Mulhouse

Un bambino di 9 anni è stato picchiato a morte dai suoi fratelli maggiori perché si rifiutava di fare i compiti di scuola. A ucciderlo sono stati la sorella, 20 anni, e il fratello, 19, ma sarebbe coinvolta anche una terza figura: non è chiaro se si tratti di una sorellastra o della fidanzata del fratello.

L’episodio è avvenuto a Mulhouse, città della Francia orientale, non lontano dal confine con Svizzera e Germania. L’omicidio risale al 17 settembre 2018, ma le indagini sono arrivate a una svolta solo due mesi più tardi.

I tre ragazzi sono stati arrestati il 20 novembre. In manette è finita anche la madre della vittima, sebbene lei non fosse presente sul posto durante il pestaggio mortale.

Secondo gli accertamenti svolti, il bambino è morto a causa di un arresto cardiaco provocato dai colpi che gli sono stati inferti con oggetti contundenti, tra cui una scopa.

Il pestaggio è scattato perché il bambino non aveva fatto i compiti. Il colpo mortale lo avrebbe inferto il fratello.

La madre era fuori casa per un viaggio di lavoro, ma secondo la ricostruzione degli inquirenti aveva incoraggiato i due figli più grandi a punire con l’uso della violenza il fratello minore qualora questi non avesse fatto i compiti. Per questo anche la donna è stata arrestata.

I racconti forniti inizialmente dai famigliari per spiegare la morte del bambino non hanno convinto le forze dell’ordine. L’esame autoptico ha rilevato diversi lividi sul corpo della vittima, spingendo la polizia a svolgere nuove indagini.

La morte del bambino ha profondamente scosso l’intera comunità di Mulhouse, dove è stata organizzata una veglia in suo ricordo.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, il governo pronto a lanciare la pillola anti-Covid entro fine anno
Esteri / Tragedia in Svizzera: investe e uccide il figlio di 14 mesi facendo manovra con il Suv
Esteri / Camion contro parata gay pride in Florida: un morto. "Attacco terroristico alla comunità Lgbt"
Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, il governo pronto a lanciare la pillola anti-Covid entro fine anno
Esteri / Tragedia in Svizzera: investe e uccide il figlio di 14 mesi facendo manovra con il Suv
Esteri / Camion contro parata gay pride in Florida: un morto. "Attacco terroristico alla comunità Lgbt"
Esteri / “Se l’Europa vuole tenere testa a Usa, Russia e Cina deve dotarsi del Nucleare”: il realismo preventivo di Massimo Fini
Esteri / Quali sono i Paesi in Europa che hanno già tolto l'obbligo
Esteri / Vaccino unico per Covid e influenza: il via già in autunno
Esteri / Usa, la sfida dei vescovi cattolici: approvato documento per vietare la comunione a Biden
Esteri / Iran, vince al primo turno l'ultraconservatore Ebrahim Raisi
Esteri / Biden attacca giornalista della Cnn: “Ma che diavolo dice? Ha sbagliato lavoro”
Esteri / Hong Kong, dopo il blitz vanno a ruba le 500mila copie dell’Apple Daily: edicole prese d’assalto