Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 11:37
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Bambino di 11 anni accoltellato mentre dorme rivela in punto di morte: “È stata mamma”

Immagine di copertina

Una storia drammatica quella del piccolo Bruce Johnson, un bambino di 11 anni che è stato ucciso a coltellate dalla madre mentre dormiva nel suo letto. La donna ha poi rivolto il coltello verso se stessa provando a suicidarsi. Il ragazzino è morto una settimana fa in ospedale, dopo essere stato brutalmente accoltellato proprio da colei che gli ha dato la vita. La tragedia è avvenuta nella loro casa nella città di Hobbs, nel New Mexico. A provare a soccorrere per primo il piccolo è stato il papà di Bruce, svegliato dalle urla del figlio. L’uomo ha immediatamente allertato i soccorsi per poi accorgersi che anche la moglie giaceva ferita in un’altra stanza.

Madre e figlio non si vedevano da diverse settimane: la donna stava divorziando dal marito. Il bambino è stato portato al Covenant Hobbs Hospital in condizioni disperate ma ancora cosciente. Poco prima di morire a causa delle gravi ferite riportate, l’undicenne ha usato le sue ultime forze per dire agli investigatori che ad accoltellarlo era stata proprio sua madre, Mary.

La donna ha accoltellato al petto suo figlio molteplici volte, per poi autoinfliggersi ulteriori ferite. Il marito di lei ha trovato il piccolo ferito, dopo averlo sentito urlare, e ha immediatamente chiamato i soccorsi. Subito dopo nell’altra stanza ha trovato la moglie priva di sensi, a sua volta coperta di sangue e con ferite da taglio sul corpo. I due sono stati immediatamente trasportati nel più vicino ospedale.

Padre e figlio vivevano insieme ad Hobbs, in New Mexico, dove si erano trasferiti dall’Oklahoma in seguito a episodi di violenza della madre, dalla quale l’uomo si stava separando. La donna non aveva contatti con il ragazzino da circa quaranta giorni, ma la notte dell’omicidio l’ex marito le aveva consentito di restare a dormire a casa loro per poter passare un po’ di tempo insieme al figlio prima del divorzio.

Il piccolo Bruce ha fatto in tempo a dichiarare alla polizia che a ferirlo ea stata la madre. Poche ore dopo è morto. Così la donna è stata arrestata con l’accusa di omicidio di primo grado; il mandato è stato emesso, ma Mary Johnson al momento si trova ancora in ospedale in condizioni critiche. Il padre della vittima si era trasferito nel New Mexico dall’Oklahoma per allontanare suo figlio dalla madre: Mary Johnson soffriva di disturbi mentali.

Sarebbero almeno un paio gli episodi di violenza segnalati in passato e che avrebbero spinto l’uomo a chiedere il divorzio. La donna, prima di accoltellare suo figlio, aveva scritto su Facebook un inquietante post: “Ho scoperto che mio figlio riesce a sentire tutto quello che sto pensando. Non mi piace, Dio. Non ho bisogno che mio figlio mi ascolti mentre parlo con Te. Qualche altra madre ha questo problema o rientro in un 2%? Per questo non voglio figli! Non mi danno la libertà. Mi sentono scrivere, pensare, leggere, dormire… Chi vuole essere Madre, Dio?”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / L’ex ambasciatore Usa era una spia a servizio di Cuba: “Condannato a 15 anni di carcere”
Esteri / Australia, un uomo accoltella i passanti a Sydney: 6 morti e 7 feriti
Esteri / Nuovi raid delle Idf a Gaza e in Libano. Abbordata una nave nello Stretto di Hormuz
Ti potrebbe interessare
Esteri / L’ex ambasciatore Usa era una spia a servizio di Cuba: “Condannato a 15 anni di carcere”
Esteri / Australia, un uomo accoltella i passanti a Sydney: 6 morti e 7 feriti
Esteri / Nuovi raid delle Idf a Gaza e in Libano. Abbordata una nave nello Stretto di Hormuz
Esteri / Ciao, ho 30 anni e sono il problema
Esteri / Hamas: "La guerra non è l'ultimo round contro Israele". Anera riprende le attività a Gaza
Esteri / Vaccini, l’Europarlamento boccia la proposta di creare il “Cern della Salute” per tutelare l’interesse pubblico
Esteri / È morto O. J. Simpson, l'ex campione di football americano aveva 76 anni
Esteri / Di chi è il Medio Oriente? I limiti di Washington e il campo minato delle grandi potenze mondiali (di G. Gambino)
Esteri / Fonti intelligence: “Imminente l'attacco dell’Iran”. Biden assicura: “Proteggeremo Israele”. Wall Street Journal: “Si teme gran parte degli ostaggi a Gaza siano morti”
Esteri / Biden: “La politica di Netanyahu su Gaza è un errore. Israele accetti tregua unilaterale di sei-otto settimane". Cnn: "Hamas ha detto che non riesce a rintracciare 40 ostaggi per l’accordo”