Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:28
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Usa, 3 bambini accoltellati in un asilo nido a New York: fermata una donna

Immagine di copertina

In totale la donna ha colpito 5 persone: 3 bambini, un uomo e una donna

Cinque persone tra cui 3 bambini sono stati accoltellati nella giornata del 21 settembre 2018 in un asilo nido nella città di New York, negli Stati Uniti.

La polizia ha dichiarato di aver fermato una donna di 52 anni dopo averla trovata nel seminterrato dell’asilo di Flushing sulla 161esima strada con i polsi tagliati. I medici accorsi sul posto sono intervenuti per curare le ferite della 52enne, che non risulta essere in pericolo di vita.

La notizia è stata data da Sky News, che cita emittenti americane come la Nbc.

L’età dei bambini, due femmina e un maschio, non sono ancora chiare: una delle bambine è in gravi condizioni, secondo quanto riferito dalle forze di polizia presenti sulla scena.

Altre due persone, un uomo e una donna, sono state accoltellate, ma non sembrano in pericolo di vita.

L’uomo che è stato ferito ad una gamba dalla donna è il padre di uno dei bambini dell’asilo, ma non si sa ancora se il figlio è tra i feriti.

Non è ancora chiaro quale sia il movente dietro l’attacco contro l’asilo nido di New York, né se la donna sia la madre di uno dei bambini della struttura o una dipendente.

Alcuni mesi prima un episodio simile si era verificato in Cina.

Un uomo ha infatti ucciso a coltellate sette bambini che si trovavano dentro un asilo.

Le vittime erano cinque femmine e due maschi. Il fatto è avvenuto nella provincia dello Shaanxi, nel nord-ovest della Cina. L’uomo, uno squilibrato, ha ucciso anche un maestro e ferito altri 19 bambini.

L’omicida, di cui ancora non è nota l’identità,  è stato preso in custodia dalla polizia. L’uomo, secondo le prime indiscrezioni, avrebbe agito mosso da vendetta perché al suo terzo anno di scuola era stato vittima dei bulli.

Notizia in aggiornamento

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Nei seminari c’è già troppa frociaggine”: la frase omofoba attribuita a Papa Francesco
Esteri / La Russia toglierà i talebani dalla lista delle organizzazioni terroristiche
Esteri / Papa Nuova Guinea: 670 morti e 2.000 sepolti vivi per una frana nella provincia di Enga
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Nei seminari c’è già troppa frociaggine”: la frase omofoba attribuita a Papa Francesco
Esteri / La Russia toglierà i talebani dalla lista delle organizzazioni terroristiche
Esteri / Papa Nuova Guinea: 670 morti e 2.000 sepolti vivi per una frana nella provincia di Enga
Esteri / Medvedev: “Se Usa attaccano obiettivi russi, sarà guerra mondiale"
Esteri / Gaza, raid israeliano su un campo per sfollati a Rafah: 45 morti. Idf: eliminati 2 comandanti di Hamas. Tel Aviv: "Civili uccisi da un incendio". Crosetto: "Ingiustificabile". Ue, Borrell accusa: "Ignorata la Corte de L'Aja". Qatar: "Complica i negoziati". Erdogan paragona Netanyahu a Hitler e Milosevic. Il premier: "tragico incidente". Lo Stato ebraico apre un'indagine militare. Sparatoria tra Idf e truppe egiziane al valico di Rafah: un morto. Oltre 36mila vittime e 81mila feriti dal 7 ottobre
Esteri / Russia-Ucraina, il segretario Nato Stoltenberg attacca la Cina: “Alimenta la guerra in Europa”
Esteri / Hamas lancia una raffica di razzi verso il centro di Israele. Tregua, i negoziati riprenderanno martedì in Egitto
Esteri / “Gli arabi vadano via, Gaza sarà nostra”: l’agghiacciante intervista alla madrina dei coloni israeliani Daniela Weiss
Esteri / Il segretario Nato Stoltenberg: “L’Ucraina dovrebbe poter usare le armi occidentali per colpire in Russia”
Esteri / Israele ignora la sentenza de L'Aja e insiste coi raid. Il ministro Ben-Gvir: "Corte antisemita"