Covid ultime 24h
casi +23.225
deceduti +993
tamponi +226.729
terapie intensive -19

La Corte Ue ha stabilito che le aziende europee possono proibire l’uso del velo islamico

Nella sentenza la Corte di Giustizia Ue ha aggiunto che è possibile proibire ai dipendenti di indossare in maniera visibile simboli politici, religiosi o filosofici

Di TPI
Pubblicato il 14 Mar. 2017 alle 11:10 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 02:16
0
Immagine di copertina

Le aziende europee possono proibire alle dipendenti di indossare il velo islamico. Lo ha stabilito la Corte di Giustizia dell’Unione europea, pronunciandosi sul caso di una donna musulmana licenziata in Francia per essersi rifiutata di togliere il velo al lavoro e su un altro caso avvenuto in Belgio.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Secondo la sentenza della Corte Ue le aziende possono proibire di indossare in maniera visibile simboli politici, religiosi o filosofici. 

“Un codice applicativo interno che proibisca di indossare in maniera visibile qualsiasi segno politico, filosofico o religioso non costituisce una discriminazione diretta”, ha stabilito la Corte. 

Nella sentenza si spiega anche che il divieto “può invece costituire una discriminazione indiretta qualora venga dimostrato che l’obbligo apparentemente neutro da essa previsto comporti, di fatto, un particolare svantaggio per le persone che aderiscono a una determinata religione o ideologia”.

Questa discriminazione indiretta può però essere oggettivamente giustificata da una finalità legittima, come il perseguimento, da parte del datore di lavoro, “di una politica di neutralità politica, filosofica e religiosa nei rapporti con i clienti, purché i mezzi impiegati per il conseguimento di tale finalità siano appropriati e necessari”. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.