Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Le autorità britanniche hanno rivelato il nome dell’attentatore di Manchester

Immagine di copertina

Salman Abedi è considerato il responsabile dell'esplosione avvenuta al termine del concerto di Ariana Grande e che ha causato la morte di 22 persone

Le autorità britanniche hanno rivelato l’identità dell’attentatore all’Arena di Manchester. Salman Abedi, questo il nome dell’attentatore suicida, è stato individuato come il responsabile dell’esplosione che ha ucciso 22 persone nella serata del 22 maggio nella cittadina del Regno Unito. L’informazione è stata comunicata dall’agenzia Associated Press che ha riferito le rivelazioni di due funzionari statunitensi.

L’uomo, 22 anni, risiedeva in una casa di Manchester dove nel pomeriggio la polizia della città aveva portato a termine un’esplosione controllata. La polizia aveva precedentemente arrestato un uomo di 23 anni considerato coinvolto nell’attentato.

Secondo alcune testimonianze riportate dal quotidiano britannico The Guardian, Abedi avrebbe visitato più volte la Libia e Tripoli dove si trova anche il padre Abu Ismail. 

Abedi, che aveva almeno tre fratelli, ha vissuto in diversi indirizzi a Manchester, tra i quali una casa in Elsmore Road, Fallowfield, che era stata oggetto di un raid della polizia nel pomeriggio del 23 maggio. 

L’attentato è avvenuto al termine di un concerto della cantante Ariana Grande. Le prime due vittime identificate sono due ragazze di 8 e 18 anni. Un terzo ragazzo morto a seguito dell’esplosione aveva 28 anni. Secondo fonti mediche, tra i feriti ci sono 12 minori.

L’attacco suicida è stato rivendicato dal sedicente Stato islamico che, attraverso l’organo di propaganda Amaq, ha fatto sapere che il kamikaze era un “soldato del califfato”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Biden attacca giornalista della Cnn: “Ma che diavolo dice? Ha sbagliato lavoro”
Esteri / Hong Kong, dopo il blitz vanno a ruba le 500mila copie dell’Apple Daily: edicole prese d’assalto
Esteri / L’Iran elegge il nuovo presidente: conservatori pronti a tornare al potere
Ti potrebbe interessare
Esteri / Biden attacca giornalista della Cnn: “Ma che diavolo dice? Ha sbagliato lavoro”
Esteri / Hong Kong, dopo il blitz vanno a ruba le 500mila copie dell’Apple Daily: edicole prese d’assalto
Esteri / L’Iran elegge il nuovo presidente: conservatori pronti a tornare al potere
Esteri / Usa, il concerto di Bruce Springsteen è vietato a chi si è vaccinato con AstraZeneca
Esteri / Juneteenth, il giorno per ricordare la fine della schiavitù dei neri, diventa festa federale negli Usa
Esteri / Israele presta ai palestinesi oltre un milione di vaccini Pfizer in scadenza
Esteri / Schiavitù infantile, Corte Suprema Usa blocca causa contro i giganti del cioccolato
Esteri / La variante Delta spaventa il Regno Unito: mai così tanti casi da febbraio
Esteri / Chi è Lina Khan, la nuova dirigente dell'Antitrust americano che fa tremare le Big Tech
Esteri / Covid, la Cina risponde alle accuse: “Gli scienziati di Wuhan meritano il premio Nobel”