Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

L’autore della strage di capodanno in Turchia chiede di essere condannato a morte

Immagine di copertina

Abdulkadir Masharipov ha espresso il suo desiderio ai giudici durante l'udienza per l'attentato alla discoteca Reina di Istanbul

Abdulkadir Masharipov, il jihadista di origine uzbeka che la notte di Capodanno ha ucciso 39 persone nella discoteca Reina di Istanbul, ha chiesto di essere condannato a morte mentre era ascoltato dai giudici della corte l’11 febbraio.

A riferire la notizia il quotidiano turco Daily Sabah, secondo cui Masharipov avrebbe ammesso l’affiliazione all’Isis, pur negando di aver partecipato ad altri attacchi prima dell’attentato al Reina.

“Sono stato in contatto con Abu Jihad, che si trova a Raqqa, volevamo attaccare i cristiani che festeggiano a piazza Taksim, ma il piano è saltato a causa delle misure di sicurezza nella zona”, ha detto Masharipov durante l’udienza. “Con Abu Jihad abbiamo concordato che l’attacco sarebbe avvenuto al Reina dopo che ho effettuato un sopralluogo. Non l’ho mai visto in faccia, ma siamo stati in contatto costante”.  

Masharipov ha ammesso di non provare alcun pentimento e di essere stato pronto al martirio quella notte “per non essere catturato”, ma di non essere morto anche perché aveva finito i proiettili per suicidarsi.

Dopo aver ucciso 39 persone, l’uzbeko ha fatto perdere le proprie tracce senza mai abbandonare Istanbul, per poi essere arrestato la sera del 16 gennaio.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / Stati Uniti, Trump: “Il mio processo è un attacco all’America”
Esteri / Iran a Onu invoca il diritto all’autodifesa. Macron: “Risposta sproporzionata. Isolare Teheran e aumentare le sanzioni”. Media: "Israele risponderà all’Iran, ma senza scatenare una guerra regionale"
Esteri / Attacco dell'Iran a Israele: ecco cosa è successo sui cieli del Medio Oriente
Ti potrebbe interessare
Esteri / Stati Uniti, Trump: “Il mio processo è un attacco all’America”
Esteri / Iran a Onu invoca il diritto all’autodifesa. Macron: “Risposta sproporzionata. Isolare Teheran e aumentare le sanzioni”. Media: "Israele risponderà all’Iran, ma senza scatenare una guerra regionale"
Esteri / Attacco dell'Iran a Israele: ecco cosa è successo sui cieli del Medio Oriente
Esteri / A Gaza oltre 33.700 morti dal 7 ottobre. Idf colpiscono Hezbollah in Libano. L'Iran: "Non esiteremo a difendere ancora i nostri interessi". La Casa bianca: "Non vogliamo una guerra". L'appello del Papa: "Basta violenza!". Il G7 convocato da Meloni: "Evitare un'ulteriore escalation nella regione". Israele non ha ancora deciso se e quando rispondere all'attacco di Teheran
Esteri / Iran: Pasdaran abbordano una nave "collegata a Israele" | VIDEO
Esteri / L’ex ambasciatore Usa era una spia a servizio di Cuba: “Condannato a 15 anni di carcere”
Esteri / Australia, accoltella i passanti a Sydney: 6 morti. La polizia: "Non è terrorismo"
Esteri / Usa: Biden interrompe il suo viaggio in Delaware e torna a Washington. Israele chiude le scuole
Esteri / Hong Kong: il portoghese Joseph John è il primo europeo incarcerato ai sensi della legge sulla sicurezza nazionale cinese
Esteri / Anche l’Inghilterra limita la prescrizione ai minori dei farmaci sospensivi della pubertà