Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 00:02
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Un’autobomba ha ucciso almeno 24 persone a Baghdad

Immagine di copertina

L'attacco in una piazza affollata nel quartiere di Sadr City è stato rivendicato dall'Isis

Almeno 24 persone sono rimaste uccise e 67 sono state ferite a Baghdad, dove un’autobomba ha colpito una piazza affollata nel quartiere a maggioranza sciita di Sadr City, lunedì 2 gennaio 2017. Nove delle vittime erano donne che si trovavano a bordo di un minibus. Secondo quanto riportato dal network britannico Bbc invece il numero dei morti sarebbe di 35.

L’agenzia di stampa dell’Isis, Amaq, ha diffuso una dichiarazione online in cui dice di aver commesso l’attacco prendendo di mira i fedeli sciiti, che considera apostati.

I miliziani dell’Isis colpiscono regolarmente obiettivi civili nella capitale irachena, anche se hanno perso gran parte del terreno conquistato nel 2014 nella parte settentrionale e occidentale del paese.

L’assalto dell’esercito iracheno contro l’Isis a Mosul, sostenuto dagli Stati Uniti e lanciato il 17 ottobre 2016, è la più grande operazione militare in Iraq dall’invasione statunitense del 2003.

I miliziani del sedicente Stato islamico durante la ritirata hanno ripetutamente attaccato le aree riconquistate dall’esercito, uccidendo o ferendo i civili che si spostano nella direzione opposta.

Sabato 31 dicembre tre esplosioni hanno ucciso 29 persone nella capitale.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**
Ti potrebbe interessare
Esteri / Caso Polonia, Von der Leyen: “Sentenza della corte polacca è sfida all’Ue”. Morawiecki: “No a ricatti”
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Ti potrebbe interessare
Esteri / Caso Polonia, Von der Leyen: “Sentenza della corte polacca è sfida all’Ue”. Morawiecki: “No a ricatti”
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Esteri / Sei vegano? Nel Regno Unito puoi esimerti dal vaccino anti-Covid: “È come una fede religiosa”