Me

L’attrice di Star Wars Carrie Fisher colpita da un infarto a bordo di un aereo

Celebre per il suo ruolo della principessa Leila, è tornata sul grande schermo lo scorso anno nel settimo episodio della saga di Guerre Stellari

Di TPI
Pubblicato il 24 Dic. 2016 alle 12:32 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:16
Immagine di copertina

L’attrice Carrie Fisher, celebre per aver vestito i panni della principessa Leila nella saga di Star Wars, è stata colpita da un infarto mentre viaggiava a bordo di un aereo sabato 24 dicembre. Il volo partito da Londra era diretto a Los Angeles. Quindici minuti prima dell’atterraggio, Fisher è andata in arresto cardiaco.

Il personale di bordo ha tentato di rianimarla praticando il massaggio cardiaco e la respirazione bocca a bocca. La donna è stata immediatamente ricoverata in un ospedale di Los Angeles dopo l’atterraggio in pista. 

Secondo le dichiarazioni del fratello Todd, Carrie Fisher si trova attualmente in terapia intensiva. “Se tutti potessero solo pregare per lei affinché si riprenda”, ha detto il fratello. “I medici stanno facendo tutto il possibile e a noi non resta che aspettare con pazienza”. 

La compagnia aerea United Airlines ha rilasciato una dichiarazione precisando che il volo 935 partito da Londra e diretto a Los Angeles, una volta atterrato è stato raggiunto a terra dal personale medico dopo una comunicazione d’intervento urgente a bordo lanciata dall’equipaggio a bordo. Ma non è stata immediatamente diffusa l’identità del passeggero colpito da malore, secondo quanto riferito dall’agenzia Reuters. 

Un funzionario di polizia sentito dall’emittente Nbc ha riferito che le condizioni della donna “non erano buone”. 

Fisher era in tour per promuovere il suo ultimo libro, “The Princess Diarist“.

Una volta resa nota la notizia, non sono mancati i messaggi di solidarietà dei suoi colleghi. Mark Hamill che ha vestito i panni di Luke Skywalker, ha fatto sapere di essere vicino alla famiglia Fisher, mentre Peter Mayhew che ha impersonato Chewbacca ha pubblicato un pensiero su Twitter esprimendo il suo affetto per la “principessa preferita di tutti”. 

L’ultima apparizione di Carrie Fisher sul grande schermo risale allo scorso anno, nel sequel di Star Wars: il risveglio della forza, il settimo episodio della saga. È anche apparsa in altri film, tra cui The Blues Brothers ed Harry ti presento Sally. 

Non solo cinema. Carrie Fisher è autrice di quattro romanzi e tre memorie. Proprio nel suo ultimo libro di memorie, l’attrice aveva rivelato una relazione con Harrison Ford, nata durante le riprese di Stars Wars. Lei aveva 19 anni e lui 33. 

Fisher in un’intervista recente alla rivista People ha confessato che: “Si è trattato di un rapporto intenso. Durante la settimana eravamo Han Solo e Leila, nei week end, Carrie ed Harrison”. 

Dentro il Rojava, guerra di Siria