Covid ultime 24h
casi +19.644
deceduti +151
tamponi +177.669
terapie intensive +79

L’attrice di Smallville confessa: “Ho reclutato schiave sessuali per la setta del santone-orco che le stuprava”

Di Marco Nepi
Pubblicato il 9 Apr. 2019 alle 10:36 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 02:25
0
Immagine di copertina
Allison Mack, 35 anni

Allison Mack, attrice famosa in particolare per la sua interpretazione nella serie tv Smallville, ha confessato di aver reclutato schiave sessuali per una setta chiamata Nxivm.

Mack era stata arrestata nel 2018: secondo l’accusa, era al servizio di Keith Raniere, una sorta di autoproclamato santone che guidava la setta. L’attrice avrebbe procurato alcune schiave sessuali a Raniere, che avrebbe poi costretto le donne ad avere rapporti sessuali con lui.

Sarebbe stata la stessa attrice di Smallville a minacciare almeno due di queste donne affinché facessero sesso col guru della setta.

Le donne schiavizzate da Raniere, oltre ai rapporti sessuali forzati, venivano marchiate con il fuoco, sottoposte al lavaggio del cervello, obbligate a seguire una rigidissima dieta e a soddisfare tutti i desideri del terribile leader. Se non rispettavano gli ordini, venivano rinchiuse in delle gabbie.

Allison Mack si è dichiarata colpevole delle accuse, confessando di aver collaborato con Raniere, contribuendo così alle torture che venivano inflitte alle donne che entravano a far parte della setta.

Il processo nei confronti dell’attrice comincerà a breve. Nel frattempo il santone, arrestato in Messico nel 2018, si trova in carcere, in attesa pure lui del processo ma senza la possibilità di uscire su cauzione.

Allison Mack, 35 anni, oltre a Smallville ha recitato in diverse altre serie e qualche film. La sua ultima parte risale al 2014 per la serie tv American Odyssey.

Il momento dell’arresto del santone Keith Raniere, in cui appare anche Allison Mack

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.