Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 04:01
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

La popstar afghana Aryana Sayeed fuggita da Kabul su un aereo americano

Immagine di copertina

Si tratta di una delle popstar più famose dell’Afghanistan. Aryana Sayeed è riuscita a scappare dal suo Paese, da qualche giorno in mano ai talebani, a bordo di un aereo americano. “Sono sana e salva”: con queste parole e un selfie postato su Instagram, l’artista ha rassicurato i fan, mostrando di essere riuscita a lasciare il Paese a bordo di un aereo cargo militare americano, assieme a molti altri profughi. Lo scatto, fatto proprio a bordo dell’aereo, è in poco tempo diventato virale.

Sayeed, 35 anni, 1,3 milioni di follower su Instagram, da anni riceve ogni tipo di minaccia a causa della sua musica e del suo modo di vestire, in particolare nei concerti. La popstar inoltre è da sempre molto attiva anche nella battaglia per i diritti delle donne e per questo è stata spesso minacciata di morte dai talebani per le sue scelte, il suo stile e le sue canzoni.

Nella foto postata su Instagram, Sayeed appare seduta in terra su un aereo militare americano insieme ad altri sfollati. Indossa la mascherina e con le dita fa il segno della vittoria. Nella didascalia ringrazia i suoi sostenitori che esorta a “rimanere al sicuro” e “rimanere uniti”. Quindi afferma: “Dopo un paio di notti indimenticabili, ho raggiunto Doha, in Qatar e sto, aspettando il mio eventuale volo di ritorno a Istanbul”. Poi, aggiunge, “spero e prego che a seguito dei recenti cambiamenti, il mio meraviglioso popolo possa almeno iniziare a vivere una vita pacifica senza la paura di attentatori suicidi ed esplosioni”.

Leggi anche: Afghani disperati si aggrappano all’aereo mentre decolla, poi cadono nel vuoto | VIDEO

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Avrei bombardato Mosca e Pechino”: l’imprevedibilità di Trump e la guerra
Esteri / La Corea del Nord invia palloncini carichi di feci e spazzatura in Corea del Sud. Seul: “Fermatevi”
Esteri / Macron e Scholz: “L’Ucraina deve poter colpire la Russia”. Putin: “Si rischia una guerra globale”
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Avrei bombardato Mosca e Pechino”: l’imprevedibilità di Trump e la guerra
Esteri / La Corea del Nord invia palloncini carichi di feci e spazzatura in Corea del Sud. Seul: “Fermatevi”
Esteri / Macron e Scholz: “L’Ucraina deve poter colpire la Russia”. Putin: “Si rischia una guerra globale”
Esteri / Il maltempo danneggia il molo costruito da Usa, sospesi gli aiuti umanitari a Gaza, Riad accusa Israele: “Continui massacri genocidari”. carri armati israeliani proseguono attacchi a Gaza
Esteri / Il Papa si scusa per il termine “frociaggine”: “Non volevo offendere nessuno, la Chiesa è di tutti”
Esteri / Gaza, al-Jazeera: oltre 20 morti in un nuovo raid di Israele a Rafah. Idf smentiscono. Carri armati israeliani raggiungono il centro città. Tel Aviv schiera un'altra brigata. Oms: 723 operatori sanitari uccisi dal 7 ottobre. Quasi 36.100 vittime in totale. Mar Rosso: attaccato un mercantile al largo dello Yemen. Spagna, Irlanda e Norvegia riconoscono lo Stato di Palestina. Slovenia deciderà il 30 maggio. No della Danimarca
Esteri / “Nei seminari c’è già troppa frociaggine”: la frase omofoba attribuita a Papa Francesco
Esteri / La Russia toglierà i talebani dalla lista delle organizzazioni terroristiche
Esteri / Papa Nuova Guinea: 670 morti e 2.000 sepolti vivi per una frana nella provincia di Enga
Esteri / Medvedev: “Se Usa attaccano obiettivi russi, sarà guerra mondiale"