Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:02
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Arrestato in Ucraina un francese che progettava attacchi agli europei di calcio

Immagine di copertina

Il 25enne aveva acquisito un arsenale di armi ed esplosivi per colpire moschee, sinagoghe ed edifici governativi in Francia durante la manifestazione sportiva

I servizi di sicurezza ucraini hanno reso noto lunedì 6 giugno 2016 di avere arrestato un cittadino francese che stava progettando attacchi in Francia durante i campionati europei di calcio, in programma dal 10 giugno al 10 luglio.

Il fermo dell’uomo da parte della polizia di frontiera ucraina era avvenuto a fine maggio, vicino alla frontiera con la Polonia, per trasporto di armi ed esplosivi, inclusi lanciarazzi e kalashnikov rinvenuti nella sua macchina.

Secondo il capo dei servizi di sicurezza ucraini Vasily Gritsak, il francese era in contatto con alcuni gruppi armati locali. servizi di sicurezza, una volta scoperto che stava cercando di acquisire un arsenale, ha venduto al sospetto armi non funzionanti.

“L’uomo ha commentato in modo negativo le politiche del suo governo e ha parlato di immigrazione, Islam e globalizzazione, rivelando i suoi piani terroristici”, ha dichiarato Gritsak ai giornalisti.

“I servizi di sicurezza ucraini hanno sventato una serie di 15 attacchi pianificati per i campionati europei di calcio”, ha aggiunto.

Tra i suoi obiettivi c’erano luoghi di culto ebraici e musulmani, edifici adibiti all’organizzazione della manifestazione sportiva e alcune strutture governative.

Tuttavia una fonte anonima connessa alla polizia francese ha riferito che le autorità di Parigi sono scettiche riguardo all’episodio. La persona fermata non era nota né alla polizia né ai servizi di intelligence francesi e le forze dell’ordine non hanno trovato nulla nel corso della perquisizione della sua casa nella regione di Meuse.

Le forze di sicurezza in tutta Europa sono in stato di allerta dopo che alcuni militanti estremisti hanno ucciso 130 persone a Parigi a novembre dello scorso anno e 32 persone in attacchi coordinati all’aeroporto internazionale di Zaventem e alla metro di Bruxelles lo scorso marzo.

Gli Stati Uniti hanno comunicato ai propri cittadini che esiste la possibilità di ulteriori attacchi in Europa e che tra gli obiettivi sensibili potrebbero esserci proprio gli europei di calcio.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Accordo da due miliardi di euro tra Italia e Francia per 700 missili Aster all’Ucraina
Esteri / Gerusalemme, nuovo attentato: 13enne spara e ferisce due persone, civili armati lo fermano | VIDEO
Esteri / Guerra in Ucraina, Kiev lancia l’allarme: “La Russia prepara una grande offensiva per il 24 febbraio”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Accordo da due miliardi di euro tra Italia e Francia per 700 missili Aster all’Ucraina
Esteri / Gerusalemme, nuovo attentato: 13enne spara e ferisce due persone, civili armati lo fermano | VIDEO
Esteri / Guerra in Ucraina, Kiev lancia l’allarme: “La Russia prepara una grande offensiva per il 24 febbraio”
Esteri / Stati Uniti, giovane afroamericano pestato a morte da 5 agenti: il video shock
Esteri / Gerusalemme, sparatoria nei pressi di una sinagoga: 7 le vittime
Esteri / Soldato russo scappa dalla caserma e arriva in Lettonia: concesso asilo politico
Esteri / Orrore negli Usa: 19enne viene investita e uccisa da un’auto dopo uno stupro di gruppo
Esteri / Tragedia in Australia, bimba di 5 anni muore soffocata mentre mangia una merendina: la madre prova invano a salvarla
Esteri / Ladro entra in un appartamento ma si ubriaca e sviene: il proprietario lo ritrova sdraiato sul pavimento
Esteri / Mosca: “Biden ha chiave per finire guerra in Ucraina ma non la usa”