Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 08:05
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

L’Arabia Saudita cambia ambasciatore a Washington, sceglie una donna

Immagine di copertina
La principessa saudita Reema bint Bandar al-Saud. Credit: FAYEZ NURELDINE/AFP

È la prima volta che la monarchia wahabita affida a una donna la guida di una delegazione diplomatica

L’Arabia Saudita ha cambiato ambasciatore a Washington, e ha scelto una donna. È la prima volta che il Regno saudita affida a una donna la guida di una delegazione diplomatica.

Proprio negli Stati Uniti il principe Mohammed bin Salman ha scelto una donna per rappresentare il suo Paese in un momento in cui l’assassinio del giornalista e dissidente, Jamal Khashoggi, mette a dura prova le relazioni tra i due alleati.

Leggi anche: Caso Khashoggi: dalla sparizione alla conferma dell’omicidio dell’Arabia Saudita

Il nuovo ambasciatore dell’Arabia Saudita negli Stati Uniti è una principessa dei Saud. A dare la notizia è stata l’agenzia ufficiale saudita Spa.

La principessa Reema Bint Bandar bin Sultan sostituisce il principe Khalid bin Salaman, figlio del re, nominato vice Ministro della difesa.

Leggi anche: In Arabia Saudita se sei donna puoi fare tutto, se un uomo te lo concede 

Il padre della principessa Reema è il principe Bander bin Sultan che era stato ambasciatore saudita negli Stati Uniti dal 1983 al 2005.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Elezioni Germania, crolla la Cdu. Spd avanti: per governare serve l'accordo coi Verdi
Esteri / Elezioni in Germania, proiezioni: Spd in leggero vantaggio sulla Cdu
Esteri / I talebani appendono i cadaveri di 4 uomini a una gru nella piazza di Herat: “Ecco la pena per i rapitori”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Elezioni Germania, crolla la Cdu. Spd avanti: per governare serve l'accordo coi Verdi
Esteri / Elezioni in Germania, proiezioni: Spd in leggero vantaggio sulla Cdu
Esteri / I talebani appendono i cadaveri di 4 uomini a una gru nella piazza di Herat: “Ecco la pena per i rapitori”
Esteri / Nel Regno Unito mancano cibo e benzina, la colpa è della Brexit e nessuno lo dice
Esteri / Afghanistan, attentato esplosivo a Jalalabad: 8 morti
Esteri / “Tassate noi ricchi”: a TPI parla l’ereditiera tedesca che propone la patrimoniale per colmare le disuguaglianze
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Esteri / Germania, niente stipendio ai no vax in quarantena: “Perché devono pagare altri per chi sceglie di non vaccinarsi?”
Esteri / Elezioni in Germania: chi sarà il successore di Angela Merkel