Covid ultime 24h
casi +31.084
deceduti +199
tamponi +215.085
terapie intensive +95

L’uomo che è entrato in un Apple Store per distruggere gli iPhone con una palla di metallo

A Digione, in Francia, un giovane scontento del trattamento da parte dell'azienda di Cupertino ha pensato di vendicarsi rompendo tutto ciò che gli è capitato a tiro

Di TPI
Pubblicato il 30 Set. 2016 alle 13:48 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 00:39
0
Immagine di copertina

In un Apple Store dell’abitualmente quieta città di Digione,
capoluogo della regione Borgogna-Franca Contea nell’est della Francia, poco
prima delle 13 di giovedì 29 settembre si è verificato un episodio alquanto
singolare.

Nel negozio del centro commerciale Toson d’Or si è infatti
introdotto un giovane che all’improvviso ha cominciato a colpire iPhone e
dispositivi Apple di varia natura con una pesante sfera di metallo usata per il
gioco della pétanque, da noi meglio
noto come bocce.

A quanto pare la furia del ragazzo è stata scatenata da un
problema relativo a un rimborso non andato a buon fine, che avrebbe spinto l’uomo a fracassare uno dopo l’altro almeno 12 iPhone, quattro iMac e un
MacBook Air, per un danno superiore ai diecimila euro, mentre era intento a gridare frasi di protesta contro i suoi “diritti del consumatore”.

Le Parisien
riporta che l’uomo è stato trattenuto dalle guardie di sicurezza del centro
commerciale prima di essere consegnato alla polizia.

Questo il video dell’accaduto, ripreso da un cliente
presente nel negozio:

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.