Coronavirus:
positivi 13.428
deceduti 34.938
guariti 194.273

America, ragazzo bianco impugna un’arma, la polizia lo lascia andare: il video virale

Secondo quanto riferisce il DailyMail, si tratta di un agente per la sicurezza privata autorizzato

Di Antonio Scali
Pubblicato il 2 Giu. 2020 alle 20:13 Aggiornato il 3 Giu. 2020 alle 07:35
410

America, ragazzo bianco impugna un’arma, la polizia lo lascia andare: il video virale

L’America è scossa dalle proteste in diverse città dopo l’omicidio di George Floyd, un uomo di colore brutalmente ucciso nell’Illinois da un poliziotto. Immagini che hanno indignato il mondo, per il forte razzismo intrinseco in quel gesto. Per questo è diventato virale nelle ultime ore un altro video, in cui si vede un ragazzo bianco imbracciare un’arma come se nulla fosse, nonostante attorno a lui sia pieno di agenti della polizia in assetto anti-sommossa. Le immagini si riferiscono ad una manifestazione svoltasi a Chicago per il caso Floyd.

“Se fosse stato nero sarebbe stato gettato a terra arrestato e picchiato”, scrive l’utente che ha pubblicato il filmato su Twitter. “Ma è stato allontanato pacificamente. Perché è bianco”. L’Illinois, lo Stato in cui si trova Chicago, non è tra quelli che permettono l’uso libero e all’aperto delle armi. Per questo molti dei manifestanti che partecipavano al corteo si sono infuriati per la presenza di quest’uomo che girava liberamente brandendo più di un’arma. Secondo quanto riferisce il DailyMail, si trattava di un’agente per la sicurezza privata, e per questo l’uomo era stato autorizzato ad andare in giro armato. Il video, diventato virale, è stato visto milioni di volte.

Intanto oggi Trump si è scagliato contro Cuomo e si è detto pronto a ricorrere all’esercito per frenare le proteste che stanno dilagando in America: “Ieri è stata una giornata negativa per i fratelli Cuomo. New York ha perso di fronte ai saccheggiatori, alla sinistra radicale e a tutte le altre forme di feccia”.

Lo twitta Donald Trump riferendosi a Andrew Cuomo, governatore di New York, e a suo fratello, il giornalista Cnn Chris Cuomo. “Il governatore ha rifiutato la Guardia nazionale e la città di New York è stata fatta a pezzi. Allo stesso tempo i rating” tv “di Fredo calano del 50 per cento”, aggiunge Trump, tornando a chiamare Chris Cuomo ‘Fredo’ e associandolo quindi a ‘Fredo’ Corleone del Padrino.

Leggi anche: 1. “Il gigante buono”: chi era l’afroamericano morto soffocato dalla polizia negli Usa / 2. George Floyd, l’autopsia indipendente smentisce quella delle autorità: “Morto per asfissia” / 3. Usa, quei poliziotti che si uniscono alle proteste: “Marciamo insieme” | VIDEO / 4. Essere un nero in America è ancora una sentenza di morte (di V. Montaccini)

410
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.