Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 13:42
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

L’Alta corte amministrativa egiziana dice no alla cessione di Tiran e Sanafir all’Arabia Saudita

Immagine di copertina

Le due isole disabitate nel Mar Rosso all'imboccatura del golfo di Aqaba sono state cedute l'anno scorso, ma da più parti si sono levate proteste

L’Alta corte amministrativa egiziana ha confermato la decisione di un tribunale di grado inferiore di fermare la cessione delle isole di Tiran e Sanafir all’Arabia Saudita, rigettando l’appello presentato dal governo, lunedì 16 gennaio 2017.

La questione delle due isole collocate nel Mar Rosso all’imboccatura del golfo di Aqaba, che Il Cairo ha ceduto a Riad con un accordo siglato nell’aprile del 2016, ha causato un’ondata di proteste in Egitto.

Sono entrambe disabitate ma sul posto sono presenti truppe egiziane e uomini delle forze di pace multinazionali.

Il presidente egiziano Abdul Fattah al-Sisi è accusato di aver violato la costituzione “vendendo” le isole in cambio di un pacchetto di aiuti del valore di diversi miliardi di dollari.

Sisi tuttavia sostiene che Tiran e Sanafir sono sempre appartenute all’Arabia Saudita, la quale chiese all’Egitto di stazionarvi delle truppe per difenderla nel 1950.

— LEGGI ANCHE: La lunga contesa delle Falkland egiziane

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Ti potrebbe interessare
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Esteri / Sei vegano? Nel Regno Unito puoi esimerti dal vaccino anti-Covid: “È come una fede religiosa”
Esteri / La regina Elisabetta come Greta: "I leader parlano di ambiente, ma non fanno niente"
Esteri / Quattro podcast che raccontano quattro storie di giovani donne afghane
Esteri / Dalla conversione all’Islam ai precedenti: chi è l’attentatore di Kongsberg armato di arco e frecce
Esteri / Incendio in un grattacielo a Taiwan, almeno 46 morti