Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:47
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

L’Alta corte amministrativa egiziana dice no alla cessione di Tiran e Sanafir all’Arabia Saudita

Immagine di copertina

Le due isole disabitate nel Mar Rosso all'imboccatura del golfo di Aqaba sono state cedute l'anno scorso, ma da più parti si sono levate proteste

L’Alta corte amministrativa egiziana ha confermato la decisione di un tribunale di grado inferiore di fermare la cessione delle isole di Tiran e Sanafir all’Arabia Saudita, rigettando l’appello presentato dal governo, lunedì 16 gennaio 2017.

La questione delle due isole collocate nel Mar Rosso all’imboccatura del golfo di Aqaba, che Il Cairo ha ceduto a Riad con un accordo siglato nell’aprile del 2016, ha causato un’ondata di proteste in Egitto.

Sono entrambe disabitate ma sul posto sono presenti truppe egiziane e uomini delle forze di pace multinazionali.

Il presidente egiziano Abdul Fattah al-Sisi è accusato di aver violato la costituzione “vendendo” le isole in cambio di un pacchetto di aiuti del valore di diversi miliardi di dollari.

Sisi tuttavia sostiene che Tiran e Sanafir sono sempre appartenute all’Arabia Saudita, la quale chiese all’Egitto di stazionarvi delle truppe per difenderla nel 1950.

— LEGGI ANCHE: La lunga contesa delle Falkland egiziane

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / “In caso di attacco nucleare risponderemmo eliminando ogni forza russa in Ucraina”
Esteri / Burkina Faso: secondo golpe militare in un anno
Esteri / Proteste in Iran, Ong: “Uccise 92 persone”. Manifestanti rinchiusi nella Sharif University dalla polizia
Ti potrebbe interessare
Esteri / “In caso di attacco nucleare risponderemmo eliminando ogni forza russa in Ucraina”
Esteri / Burkina Faso: secondo golpe militare in un anno
Esteri / Proteste in Iran, Ong: “Uccise 92 persone”. Manifestanti rinchiusi nella Sharif University dalla polizia
Esteri / Brasile: Lula e Bolsonaro al ballottaggio il 30 ottobre. L’ex presidente al 48,3%, la destra al 43,7%
Esteri / La Nato avverte Mosca: “Se Putin usa armi nucleari, conseguenze serie”
Esteri / Brasile al voto, resa dei conti tra Lula e Bolsonaro: l’ex sindacalista punta alla vittoria al primo turno
Esteri / Nato in allerta: Mosca pronta a testare il super-siluro che può provocare uno tsunami radioattivo
Esteri / Papa Francesco a Putin: “Fermati, ti supplico. Fallo per amore del tuo popolo”
Esteri / Ucraina, strage di civili a Kharkiv: morti 13 bambini mentre tentavano la fuga con le famiglie
Esteri / Indonesia, scontri dopo una partita di calcio: almeno 180 morti