Coronavirus:
positivi 43.691
deceduti 33.340
guariti 155.633

Ordina ali di pollo fritto in un noto fast food, ma gliele consegnano con le piume ancora attaccate

La donna, disgustata, ha denunciato l'accaduto sui social: "Non ordinerò mai più pollo fritto in vita mia"

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 20 Mag. 2020 alle 13:30
306
Immagine di copertina

Ordina ali di pollo fritto al Kfc ma gliele consegnano con le piume ancora attaccate

Ordina ali di pollo fritte al noto fast food Kfc, ma gliele consegnano con le piume ancora attaccate: è quanto accaduto a una donna di Blackpool, nel Regno Unito. Secondo quanto svelato da un quotidiano britannico, la donna, che ha scelto di restare anonima, ha raccontato di aver ordinato la cena a domicilio presso la nota catena statunitense di fast food Kfc, specializzata nella cucina del pollo fritto. Una volta arrivata nella sua abitazione tramite il servizio Uber Eats, la donna si è accorta che dalle ali di pollo spuntavano le piume. Scioccata, la donna ha pubblicato le foto su un gruppo Facebook affermando che non avrebbe mai più mangiato da Kac.

Un pollo riprende vita e schizza fuori dal piatto

La donna ha anche specificato di aver ricevuto le scuse da parte del ristorante e un rimborso parziale da parte di Uber Eats. Un portavoce della catena ha dichiarato che “trattandosi di pollo fresco può accadere che talvolta vi siano ancora delle piume ancora attaccate. Non sono dannose per la salute, ma è ovvio che non dovrebbero essere lì. Vorremmo invitare la cliente a mettersi in contatto con noi”.

Leggi anche: 1. Pollo resuscita e vola via dal piatto: è accaduto in un ristorante degli Stati Uniti | VIDEO / 2. Mangia pollo crudo in un fast food: viene infettata da un parassita intestinale

306
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.