Covid ultime 24h
casi +28.352
deceduti +827
tamponi +222.803
terapie intensive -64

Al-Qaeda ha confermato la morte di uno dei suoi leader

Abu al-Khayr al-Masri, numero due dell'organizzazione terroristica, è stato ucciso in Siria da un drone statunitense mentre si trovava nella sua auto

Di TPI
Pubblicato il 2 Mar. 2017 alle 15:46 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 17:53
0
Immagine di copertina

Al-Qaeda ha confermato la morte di uno dei leader dell’organizzazione, Abu al-Khayr al-Masri. La comunicazione è arrivata dal ramo maghrebino e da quello della penisola arabica della struttura terroristica.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come 

Al-Masri, considerato il numero due di al-Zawahiri, è stato colpito a Idlib, nel nord della Siria da un missile partito da un drone statunitense che ha distrutto l’automobile del terrorista. Il Pentagono non aveva comunicato l’ufficialità dell’accaduto. 

Dal 2015 al-Masri guidava i gruppi siriani legati all’organizzazione di Bin Laden. Gli Stati Uniti stano conducendo una serie di operazioni nella zona di Idlib dove viene registrata una massiccia presenza di jihadisti. Da gennaio i terroristi uccisi sono stati 152. Tra di loro 25 erano comandanti. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.