Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 11:25
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Quando Biden disse: “Afghanistan nuovo Vietnam? Mai rivedremo diplomatici fuggire in quel modo”

Immagine di copertina

Quelle che arrivano da Kabul sono immagini terribili: ambasciate evacuate, decine di cittadini in fuga e aeroporti presi d’assalto dopo che i talebani hanno raggiunto il loro obiettivo prendendo la capitale Kabul e arrivando, di fatto, a controllare il Paese.

Uno scenario che, solo un mese fa, il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, considerava lontanissimo: “Se è inevitabile un’acquisizione talebana del Paese? – diceva in una conferenza stampa a luglio 2021 – No, perché oggi ci sono 300mila truppe afgane ben equipaggiate e un’aeronautica militare contro qualcosa come 75mila talebani, non è inevitabile”.

Secondo il presidente, lo scoppiare del conflitto era talmente remoto che neanche l’intelligence aveva messo in campo l’ipotesi, convinti che la leadership afgana fosse abbastanza forte. E, solo un mese fa, Biden considerava addirittura “imparagonabile” l’esperienza del Vietnam con quella dell’Afghanistan. “I talebani non sono l’esercito vietnamita del nord – spiegava – Non sono lontanamente paragonabili in termini di capacità”. E concludeva: “Non ci saranno situazioni in cui vedremo le persone evacuate dal tetto di un’ambasciata degli Stati Uniti dall’Afghanistan. Non sono comparabili”.

Il riferimento è all’immagine del 1975, rimasta impressa nella memoria di tutti, quando l’ambasciata statunitense di Saigon venne evacuata con un elicottero che prelevava persone dal tetto. Disattendendo qualsiasi previsione di Biden, però, quell’immagine, similissima, si è riproposta domenica 15 agosto, quando gli elicotteri, esattamente come 46 anni fa, hanno prelevato i diplomatici americani dal tetto dell’ambasciata di Kabul.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Due anni di guerra e un’America sempre più lontana: l’Europa è al bivio
Esteri / Biden: “Putin è un figlio di put**na e Trump è di una razza diversa”. Il Cremlino: “Modi da cowboy”
Esteri / Los Angeles, minaccia la polizia con una forchetta di plastica: ucciso
Ti potrebbe interessare
Esteri / Due anni di guerra e un’America sempre più lontana: l’Europa è al bivio
Esteri / Biden: “Putin è un figlio di put**na e Trump è di una razza diversa”. Il Cremlino: “Modi da cowboy”
Esteri / Los Angeles, minaccia la polizia con una forchetta di plastica: ucciso
Esteri / Israele, il ministro Gantz: "Primi segnali di un accordo sugli ostaggi". Gaza, il bilancio sale a 29.410 vittime
Esteri / Julian Assange, conclusa l’udienza finale: i giudici rinviano il verdetto sull’appello contro la procedura di estradizione
Esteri / Ilaria Salis incontra il deputato Ciani nel carcere di Budapest: “Condizioni migliori dopo il clamore in Italia”
Esteri / “Navalny ucciso con un colpo al cuore”: l’ipotesi del Times
Esteri / Gaza, il principe William: “Troppi morti, basta guerra”
Esteri / Usa all'Aia: "L'attacco del 7 ottobre dimostra esigenze di sicurezza di Israele". Knesset vota contro creazione "unilaterale" Stato palestinese
Esteri / La Russia bandisce Radio Free Europe/Radio Liberty: è una “organizzazione indesiderabile”