Un aereo militare siriano è stato abbattuto dalla coalizione a guida statunitense

È la prima volta che un velivolo dell'esercito di Bashar al-Assad viene colpito dalla coalizione dall'inizio della guerra civile siriana

Di TPI
Pubblicato il 19 Giu. 2017 alle 10:49 Aggiornato il 10 Gen. 2020 alle 20:15
0
Immagine di copertina
Credit: Diaa Al-Din

Un jet della coalizione internazionale a guida statunitense ha abbattuto un aereo militare siriano nella provincia di Raqqa, in Siria. Si tratta della prima volta in cui un velivolo dell’esercito di Bashar al-Assad viene colpito dalla coalizione dall’inizio della guerra civile siriana nel 2011.

La notizia, diffusa domenica 18 giugno dall’esercito siriano, è stata confermata dalle autorità statunitensi. Il governo siriano ha condannato l’attacco, dicendo che avrà “pericolose ripercussioni”.

Il pentagono ha detto che l’aereo è stato attaccato dopo aver lanciato alcune bombe vicino alla base le Forze democratiche siriane, sostenute dagli Stati Uniti, e che il jet statunitense stava volando per una missione contro il sedicente Stato islamico.

L’abbattimento è avvenuto vicino al villaggio siriano di Rasafah e la città di Tabqa, dove le Forze democratiche siriane stanno lottando contro i miliziani dell’Isis nella campagna per riconquistare la città di Raqqa, roccaforte dell’Isis in Siria.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.