Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 23:39
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Un aereo d’epoca si è schiantato in Svizzera: 20 morti

Immagine di copertina

Aggiornamento 5 agosto ore 14.00 – Sono tutti morti le 20 persone a bordo dell’aereo d’epoca precipitato ieri pomeriggio sulla Alpi svizzere. A confermarlo è stata la polizia elvetica in una conferenza stampa.

Le vittime sarebbero di nazionalità svizzera e austriaca. Ancora nessuna informazioni sulle cause dell’incidente.

Incidente aereo

Un aereo Juncker Ju-52, velivolo d’epoca usato per voli turistici panoramici in Svizzera, si è schiantato sul Piz Segnas (Alpi svizzere), a 2.540 metri, nel cantone dei Grigioni nella giornata di ieri.

Secondo quanto riferisce la compagnia aerea sul suo sito web, sono tutti morti i passeggeri e i membri dell’equipaggio, senza fornire particolari sul numero di vittime.

Il velivolo ha 17 posti passeggeri e 3 per l’equipaggio, ma non si sa quanti erano presenti a bordo. Il volo era partito da Locarno in direzione Dubendorf, piccolo comune svizzero del Canton Zurigo, da dove era decollato il 3 agosto. Era sulla via del ritorno.

Fonti locali riferiscono che l’aereo, di proprietà della compagnia aerea svizzera con sede vicino a Zurigo, Ju-Air, fosse pieno.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Il presidente delle Filippine Duterte minaccia l’arresto per chi rifiuta il vaccino
Esteri / Madrid concede la grazia ai separatisti catalani condannati per il referendum del 2017
Esteri / Un messaggio in bottiglia ha unito due adolescenti attraverso l’Oceano Atlantico, a distanza di 3 anni
Ti potrebbe interessare
Esteri / Il presidente delle Filippine Duterte minaccia l’arresto per chi rifiuta il vaccino
Esteri / Madrid concede la grazia ai separatisti catalani condannati per il referendum del 2017
Esteri / Un messaggio in bottiglia ha unito due adolescenti attraverso l’Oceano Atlantico, a distanza di 3 anni
Esteri / “Le guardie libiche violentano le minorenni nei centri di detenzione”
Esteri / Svezia, sfiduciato il governo per la prima volta. Scontro sulla legge per liberalizzare gli affitti
Esteri / “L’Unione Europea ha un piano per tagliare le serie tv britanniche da Netflix e Amazon”
Esteri / Cina, il Covid non ferma il festival di Yulin: “Trucidati migliaia di cani”
Esteri / Quell’umanità in fuga tra macerie e ricordi
Esteri / Un “caso Floyd” in Europa: vittima un uomo di etnia Rom
Esteri / L'obbedienza agli Usa non è una virtù: vuol dire essere succubi del capitalismo finanziario (di A. Di Battista)