Covid ultime 24h
casi +22.930
deceduti +630
tamponi +148.945
terapie intensive +9

Acqua sporca su un clochard: nessuno ferma gli autori del gesto, ma il video diventa virale

Autori del gesto discriminatorio ai danni di un senzatetto sarebbero due dipendenti della Sounthern Railway

Di Cristiana Mastronicola
Pubblicato il 26 Feb. 2019 alle 19:00 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 20:00
0

Stava dormendo appoggiato al muro di una stazione ferroviaria, quando si è visto gettare addosso litri e litri di acqua sporca. È successo a Sutton, a sud ovest di Londra, nel Regno Unito, e vittima del gesto è un clochard.

In un video girato dai passanti scioccati da quell’azione si distinguono chiaramente due uomini che, con una secchio verde in mano, sono intenti a buttare acqua addosso all’uomo sdraiato a terra. Secondo i testimoni, artefici del gesto sarebbero due dipendenti della Southern Rail, la compagnia che gestisce le ferrovie nel Regno Unito.

Come si legge anche sul Guardian, i testimoni hanno detto che si trattava di “acqua veramente sporca, come se l’avessero usata per pulire i pavimenti all’interno”. E, in effetti, dalle immagini si vede che dai secchi usati dai due esce dell’acqua molto scura, grigia.

Il video ha fatto il giro del paese e sono molte le persone che chiedono con forza che i due dipendenti vengano cacciati via dalla Southern Rail. Intanto, la società ha fatto sapere che sarebbe in corso una indagine interna e ha garantito che, qualora venisse riscontrato che il fatto sia stato perpetrato da due dipendenti, saranno presi “provvedimenti appropriati”.

Negli ultimi tempi si sono moltiplicate le azioni discriminatorie ai danni dei senzatetto.

Qualche giorno fa, in Italia, a Carrara, un uomo ha aggredito alle spalle un clochard, prendendolo a calci. Alcuni passanti passanti hanno assistito alla scena, ma nessuno si è fermato per assistere l’uomo. Sui social, però, si è diffuso il video in cui si vede l’aggressione.

L’aggressore ha urlato al clochard di spostarsi, per poi sferrargli un calcio alle spalle. La vittima è un noto senzatetto di Carrara, affetto da disabilità, che dopo essere stato aggredito si è alzato e si è allontanato nell’indifferenza generale.

LEGGI ANCHE: “Quella violenza mi ha ferito, ma vado avanti”: parla a TPI il clochard preso a calci a Carrara

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.