Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:56
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Il drone che trasporta pillole abortive

Immagine di copertina

Un drone lanciato dalla no-profit Women on Waves porterà delle pillole abortive dalla Germania alla Polonia, dove l'interruzione di gravidanza è illegale

Un drone porterà delle pillole abortive dalla Germania alla Polonia. L’iniziativa è stata organizzata dall’associazione no-profit Women on Waves, un gruppo di dottori e attivisti olandesi, in segno di protesta contro le restrittive leggi polacche sull’aborto.

“Vogliamo sensibilizzare sul tema del diritto ad avere un aborto sicuro e denunciare l’ingiustizia subita dalle donne che vivono in Paesi dove abortire è illegale”, ha detto Rebecca Gomperts, dottoressa e fondatrice di Women on Waves.

In Polonia, Paese di forte tradizione cattolica, le donne possono abortire legalmente solo in caso di stupro o incesto, presentando delle prove che dimostrino le violenze subite, oppure quando la vita della madre è in pericolo o il feto è gravemente malformato.

Spesso però anche in questi casi è difficile abortire, perché i medici di religione cattolica si rifiutano di eseguire l’operazione. Per questo chi può permetterselo si reca in altri Paesi, come la Germania o il Regno Unito. Chi non ha i mezzi invece ricorre spesso a cliniche illegali o pillole acquistate online.

Si stima che ogni anno in Polonia ci siano almeno 50mila aborti illegali. I dottori che li eseguono spesso usano vecchie procedure poco sicure e si fanno pagare fino a 4mila euro per l’operazione.

Il drone viaggerà sabato 27 giugno, da Francoforte sull’Oder, città tedesca al confine con la Polonia, a Slubice. Le pillole trasportate sono il mifepristone e il misoprostol, farmaci autorizzati dall’organizzazione mondiale della sanità (Oms) che possono essere assunti sino alla nona settimana di gravidanza. Saranno consegnate a donne polacche che vogliono abortire in modo sicuro.

L’associazione Women on Waves non ha dovuto chiedere alcuna autorizzazione alle autorità polacche e tedesche, in quanto il drone non volerà su un’area aerea controllata, non ha scopi commerciali e trasporterà un pacco sotto i cinque chili. Se questa prima missione andrà bene, l’associazione vuole ripeterla in altri Paesi europei dove abortire è illegale, come l’Irlanda e Malta.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Cina: “Palestina diventi membro a pieno titolo dell'Onu”
Esteri / La scrittrice Sophie Kinsella: “Ho un cancro al cervello, sto facendo chemioterapia”
Esteri / Serie di attacchi di Hezbollah al Nord di Israele: 18 feriti. Tajani: “G7 al lavoro per sanzioni contro l’Iran”. Netanyahu: “Israele farà tutto il necessario per difendersi”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Cina: “Palestina diventi membro a pieno titolo dell'Onu”
Esteri / La scrittrice Sophie Kinsella: “Ho un cancro al cervello, sto facendo chemioterapia”
Esteri / Serie di attacchi di Hezbollah al Nord di Israele: 18 feriti. Tajani: “G7 al lavoro per sanzioni contro l’Iran”. Netanyahu: “Israele farà tutto il necessario per difendersi”
Esteri / Copenaghen, distrutto dalle fiamme gran parte dell’edificio della Borsa | VIDEO
Esteri / L’Iran minaccia l’uso di un’arma “mai usata prima”. L’Onu: “Sono 10mila le donne uccise a Gaza dall’inizio della guerra, 19 mila gli orfani”
Esteri / Stati Uniti, Trump: “Il mio processo è un attacco all’America”
Esteri / Iran a Onu invoca il diritto all’autodifesa. Macron: “Risposta sproporzionata. Isolare Teheran e aumentare le sanzioni”. Media: "Israele risponderà all’Iran, ma senza scatenare una guerra regionale"
Esteri / Attacco dell'Iran a Israele: ecco cosa è successo sui cieli del Medio Oriente
Esteri / A Gaza oltre 33.700 morti dal 7 ottobre. Idf colpiscono Hezbollah in Libano. L'Iran: "Non esiteremo a difendere ancora i nostri interessi". La Casa bianca: "Non vogliamo una guerra". L'appello del Papa: "Basta violenza!". Il G7 convocato da Meloni: "Evitare un'ulteriore escalation nella regione". Israele non ha ancora deciso se e quando rispondere all'attacco di Teheran
Esteri / Iran: Pasdaran abbordano una nave "collegata a Israele" | VIDEO