Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:10
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

“Sulle tue mani c’è il sangue degli ucraini”: attacco hacker alle tv russe durante la parata del 9 maggio

Immagine di copertina

Cyber attacco ai media russi nel giorno della grande parata militare per celebrare il 9 maggio: mentre i canali del Cremlino trasmettevano l’evento, chi ha consultato orari e programmi delle emittenti russe sul “televideo” ha visto apparire in sovrimpressione questo messaggio: “Sulle tue mani c’è il sangue di migliaia di ucraini e di bambini assassinati. Le tv e le autorità ti stanno mentendo. No alla guerra”. Lo ha mostrato su Twitter il giornalista della Bbc Francis Scarr che monitora i servizi televisivi russi per conto del network britannico.

Altri utenti hanno mostrato sui social la stessa frase apparire in sovrimpressione durante i cartoni animati. L’attacco hacker non è stato rivendicato, ma normalmente a effettuare tali operazioni è la IT Army, l’armata di hacker volontari creata da Mykhailo Fedorov, il giovane ministro per la Trasformazione digitale dell’Ucraina. Per lui la cyberwar “più efficace di qualsiasi proiettile”.

Intanto, sempre nel giorno della grande parata, sul sito di informazione Lenta.ru che solitamente pubblica notizie pro-Putin due giornalisti della testata hanno modificato gli articoli con frasi contro la guerra. In alcuni di questi Putin viene definito un “dittatore paranoico”, autore della “più sanguinosa guerra del 21esimo secolo”.

Anche la piattaforma alternativa a Youtube, Rutube, che in Russia pubblica contenuti che sulla tv di Stato non vengono trasmessi, sarebbe stata oggetto di un attacco, perché per qualche ora è stata inaccessibile. “Il sito è stato attaccato. Al momento la situazione è sotto controllo. I dati dell’utente sono stati salvati. Sono in corso i lavori per ripristinare l’accesso alla piattaforma”, leggeva il 9 maggio chi provava a collegarsi a Rutube.

 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina, Di Maio: “Bisogna tenere aperto un canale con Mosca”
Esteri / Strage di Buffalo, anche Luca Traini tra i modelli citati dal 18enne suprematista bianco
Esteri / Britney Spears annuncia di aver perso il bambino che aspettava con Sam Ashgari
Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina, Di Maio: “Bisogna tenere aperto un canale con Mosca”
Esteri / Strage di Buffalo, anche Luca Traini tra i modelli citati dal 18enne suprematista bianco
Esteri / Britney Spears annuncia di aver perso il bambino che aspettava con Sam Ashgari
Esteri / Ucraina: i corpi di soldati russi caricati sui treni frigo | VIDEO
Esteri / Croazia, abortire è quasi impossibile: migliaia in piazza per protestare contro i medici obiettori
Esteri / “Non avvicinatevi al tavolo…”: la “vendetta” dei Maneskin verso la Francia
Esteri / In nomine Putin: Kirill, il chierichetto dello Zar che giustifica la guerra in Ucraina
Esteri / Usa, 18enne uccide 10 persone in un supermercato di Buffalo in diretta streaming: è un “suprematista bianco”
Esteri / Guerra in Ucraina, Mosca: "I negoziati non possono riguardare i miliziani Azov". Svezia, partito al governo approva candidatura Nato
Economia / Cingolani: “Siamo in economia di guerra, non di mercato”