Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:14
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

I 70 anni di David Lynch

Immagine di copertina

Le atmosfere oniriche del celebre regista statunitense turbano gli spettatori da decenni. Presto tornerà in tv con la sua serie di culto, Twin Peaks

Il 20 gennaio del 2016 compie 70 anni David Lynch, uno dei più
originali e riconoscibili registi del cinema statunitense contemporaneo, noto
per i suoi film ricchi di atmosfere oniriche e disturbanti, nonché per aver
portato sul piccolo schermo uno dei più grandi successi della serialità
televisiva anni Novanta, Twin Peaks.

Nel corso della sua carriera Lynch è riuscito nella non facile
impresa di trasferire su celluloide i suoi incubi e le sue ossessioni, dando
vita a uno stile molto riconoscibile che, come per Fellini e pochi altri prima
di lui, ha fatto sì che il suo nome diventasse un aggettivo, quel lynchiano che indica tutte quelle atmosfere disturbanti, oniriche e innaturali che si
ritrovano nei suoi film.

Il suo primo lungometraggio, Eraserhead, del 1977, divenne un piccolo cult negli spettacoli notturni dei cinema di Los Angeles, ma già col
secondo film, The Elephant Man, ebbe
l’occasione di essere candidato all’Oscar come miglior regista e di lavorare al
fianco di grandi attori come Anthony Hopkins e John Hurt.

Da quel momento in
poi, sono stati molti i film che hanno segnato l’immaginario degli spettatori
con un misto di devianza e mistero, incubi e follia: Velluto blu, Cuore selvaggio,
Mulholland Drive, ma anche pellicole
ricche di umanità e dolcezza come Una
storia vera
, del 1999.

Non bisogna dimenticare, oltre al suo lavoro nel cinema, il
grande successo di Twin Peaks, serie
televisiva andata in onda all’inizio degli anni Novanta che tolse il sonno a
milioni di spettatori interessati a scoprire l’assassino della liceale Laura
Palmer. Proprio questa serie dovrebbe essere il suo prossimo progetto, visto il
recente annuncio secondo cui la storia tornerà sul piccolo schermo nel 2017,
con nuovi episodi scritti e diretti dallo stesso Lynch a distanza di
venticinque anni dalla messa in onda dell’ultima puntata.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Madre di 32 anni strangola i figli e poi tenta il suicidio: salvi lei e il bimbo di 7 mesi
Esteri / Denuncia anonima a scuola: “Quella mamma ha OnlyFans”. Tagliata fuori da tutte le attività scolastiche
Esteri / “Donna incinta condannata a morte”: continuano le proteste in Iran
Ti potrebbe interessare
Esteri / Madre di 32 anni strangola i figli e poi tenta il suicidio: salvi lei e il bimbo di 7 mesi
Esteri / Denuncia anonima a scuola: “Quella mamma ha OnlyFans”. Tagliata fuori da tutte le attività scolastiche
Esteri / “Donna incinta condannata a morte”: continuano le proteste in Iran
Esteri / Ucraina, allarme antiaereo a Kiev e in gran parte del Paese. Zelensky chiede jet e missili
Esteri / Spagna, attacco in due chiese con un machete: una vittima e quattro feriti. Si indaga per terrorismo
Esteri / Biden conferma l'invio di 31 carri armati Abrams in Ucraina: "Non è un'offensiva contro la Russia, aiutiamo Kiev a difendersi"
Esteri / Marocco ed Arabia Saudita firmano un accordo di cooperazione nella lotta al terrorismo
Esteri / Il video shock dal fronte ucraino: i soldati immersi nella “jacuzzi” militare
Esteri / Domandano aiuto alla nonna materna per tenere il nipote, lei chiede 20 euro l’ora più extra
Esteri / La reazione di Mosca all'invio dei tank americani in Ucraina: "Li distruggeremo"