Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:09
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

In Svezia 3 uomini sono accusati di aver stuprato una donna in diretta Facebook

Immagine di copertina

I tre sono stati fermati dalla polizia svedese nella città di Uppsala dopo la denuncia di una utente che aveva visto il video sulla piattaforma social

Le autorità svedesi hanno arrestato tre uomini sospettati di aver commesso uno stupro, dopo averlo ripreso e trasmesso in diretta attraverso la funzione Live di Facebook, domenica 22 gennaio 2017.

La polizia della città di Uppsala è stata allertata in mattinata da una donna che riferiva di aver visto il video della presunta violenza in un gruppo privato sulla piattaforma social.

Gli agenti hanno trovato quattro persone all’interno di un appartamento e hanno immediatamente preso in custodia i tre uomini di età compresa tra i 19 e i 25 anni.

A lanciare l’allarme è stata Josefine Lundgren, 21 anni, che ha riferito di aver visto uno degli uomini strappare i vestiti a una donna e sdraiarsi su di lei.

Secondo Lundgren, uno degli uomini aveva un’arma. Alla fine del video, uno di loro dice: “Sei stata stuprata” e poi ride.

Secondo la testimone almeno una sessantina di persone hanno assistito alla scena in diretta. La polizia ha confermato che diversi utenti hanno visto il video incriminato, dato che il gruppo conta diverse migliaia di membri.

La funzione di streaming live è stata introdotta da Facebook alla fine del 2015 e in più di un’occasione è stata utilizzata per diffondere in diretta immagini di crimini.

All’inizio di gennaio quattro persone, due uomini e due donne, erano stati arrestati dopo aver diffuso il video dell’aggressione di un uomo affetto da disturbi mentali e accusati di crimini d’odio.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / Iran, Raisi disperso: il convoglio di elicotteri su cui viaggiava ha avuto un incidente. Mansouri: “Contatto con 2 passeggeri, non è grave”
Esteri / Guerra in Ucraina, Kiev: “I russi hanno perso 10.000 uomini in una settimana”
Esteri / Ultimatum di Gantz a Netanyahu. L’Onu: 800 mila persone in fuga da Rafah. Al Jazeera: 64 morti a Gaza nelle ultime 24 ore
Ti potrebbe interessare
Esteri / Iran, Raisi disperso: il convoglio di elicotteri su cui viaggiava ha avuto un incidente. Mansouri: “Contatto con 2 passeggeri, non è grave”
Esteri / Guerra in Ucraina, Kiev: “I russi hanno perso 10.000 uomini in una settimana”
Esteri / Ultimatum di Gantz a Netanyahu. L’Onu: 800 mila persone in fuga da Rafah. Al Jazeera: 64 morti a Gaza nelle ultime 24 ore
Esteri / Guerra in Ucraina, Mosca: eliminati nel Donbass 125 militari ucraini in 24 ore
Esteri / Televisione israeliana: sospese le trattative su ostaggi. Attaccata petroliera al largo dello Yemen. Idf: "Ucciso Khamayseh"
Esteri / Italia a e 12 Paesi a Israele: “Contrari a operazione a Rafah”. Media palestinesi: "Bombardata scuola a Gaza, quattro morti". Sbarcati primi aiuti Gaza attraverso molo temporaneo Usa
Esteri / Slovacchia, il primo ministro Robert Fico è "grave ma in condizioni stabili"
Esteri / L'esercito israeliano: “5 soldati a Gaza uccisi da fuoco amico”. Altre truppe israeliane verso Rafah
Esteri / Slovacchia, il premier Robert Fico ferito a colpi di arma da fuoco: “È in pericolo di vita”
Esteri / La sacrosanta protesta degli universitari di tutto il mondo ci ricorda che la pace non è un dono, ma una conquista