Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:10
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

In Svezia 3 uomini sono accusati di aver stuprato una donna in diretta Facebook

Immagine di copertina

I tre sono stati fermati dalla polizia svedese nella città di Uppsala dopo la denuncia di una utente che aveva visto il video sulla piattaforma social

Le autorità svedesi hanno arrestato tre uomini sospettati di aver commesso uno stupro, dopo averlo ripreso e trasmesso in diretta attraverso la funzione Live di Facebook, domenica 22 gennaio 2017.

La polizia della città di Uppsala è stata allertata in mattinata da una donna che riferiva di aver visto il video della presunta violenza in un gruppo privato sulla piattaforma social.

Gli agenti hanno trovato quattro persone all’interno di un appartamento e hanno immediatamente preso in custodia i tre uomini di età compresa tra i 19 e i 25 anni.

A lanciare l’allarme è stata Josefine Lundgren, 21 anni, che ha riferito di aver visto uno degli uomini strappare i vestiti a una donna e sdraiarsi su di lei.

Secondo Lundgren, uno degli uomini aveva un’arma. Alla fine del video, uno di loro dice: “Sei stata stuprata” e poi ride.

Secondo la testimone almeno una sessantina di persone hanno assistito alla scena in diretta. La polizia ha confermato che diversi utenti hanno visto il video incriminato, dato che il gruppo conta diverse migliaia di membri.

La funzione di streaming live è stata introdotta da Facebook alla fine del 2015 e in più di un’occasione è stata utilizzata per diffondere in diretta immagini di crimini.

All’inizio di gennaio quattro persone, due uomini e due donne, erano stati arrestati dopo aver diffuso il video dell’aggressione di un uomo affetto da disturbi mentali e accusati di crimini d’odio.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / Iran: uccisa con 6 proiettili la 20enne Hadis Najafi mentre manifestava per Mahsa Amini
Esteri / Russia: 800 manifestanti arrestati per le proteste contro la mobilitazione in tutto il Paese
Esteri / Corea del Nord lancia missile balistico nel mar del Giappone
Ti potrebbe interessare
Esteri / Iran: uccisa con 6 proiettili la 20enne Hadis Najafi mentre manifestava per Mahsa Amini
Esteri / Russia: 800 manifestanti arrestati per le proteste contro la mobilitazione in tutto il Paese
Esteri / Corea del Nord lancia missile balistico nel mar del Giappone
Esteri / Servizio militare, Putin: “Pene più dure a chi diserta o si arrende”. L’Ue: favorire asilo per chi scappa
Esteri / Josep Borrell: “Prendiamo sul serio minaccia nucleare di Putin”
Esteri / Yvon Chouinard: storia del fondatore di Patagonia, che ha deciso di donare la sua azienda per il clima
Esteri / Ucraina, missile russo su Zaporizhzhia: un morto e 7 feriti
Esteri / Morti oltre 80 migranti al largo della Siria. Le famiglie sul barcone cercavano di raggiungere l'Europa
Esteri / Morte della Regina: “Harry furioso per l’esclusione di Meghan da Balmoral”
Esteri / Il Cremlino avverte Kiev: “Dopo il referendum, ogni attacco in Donbass sarà contro la Russia”