Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:07
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

15 siriani sono morti congelati mentre tentavano di fuggire in Libano

Immagine di copertina
Credit: Un campo profughi al confine tra Libano e Siria. Credit: Joseph Eid

Quindici rifugiati siriani, alcuni dei quali bambini, sono stati trovati congelati mentre tentavano di attraversare il confine con il Libano.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Tredici corpi sono stati trovati venerdì 19 gennaio e altri due sono stati scoperti sabato 20 gennaio, dopo che l’area è stata colpita da una violenta tempesta di neve.

Funzionari della Difesa civile libanese hanno trovato i corpi vicino il valico di frontiera di Masnaa.

Secondo le prime informazioni, il gruppo sarebbe stato abbandonato dai contrabbandieri.

Secondo quanto riferito, due trafficanti sono stati arrestati.

Diversi migranti sono stati tratti in salvo, tra cui un ragazzo che era stato trovato a vagare da solo.

Il gruppo stava percorrendo la stessa strada che centinaia di migliaia di siriani hanno intrapreso prima di loro cercando di fuggire dal conflitto.

Il Libano, con una popolazione di quattro milioni di abitanti, ha accolto quasi un milione di siriani dall’inizio della guerra nel 2011.

Le autorità libanesi hanno introdotto nuove restrizioni nel 2015 per cercare di limitare il numero di rifugiati che arrivano nel paese.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Truppe Nato in Ucraina? La Francia "non esclude nulla" ma la Svezia: "Kiev non l'ha chiesto”
Esteri / Alessandra Mussolini: “Aggredita da uno sconosciuto a Strasburgo. Mi ha picchiata”. Il video-denuncia
Esteri / Cessate il fuoco, Hamas e Israele frenano sull’accordo. Biennale, migliaia di artisti chiedono l’esclusione dello Stato ebraico
Ti potrebbe interessare
Esteri / Truppe Nato in Ucraina? La Francia "non esclude nulla" ma la Svezia: "Kiev non l'ha chiesto”
Esteri / Alessandra Mussolini: “Aggredita da uno sconosciuto a Strasburgo. Mi ha picchiata”. Il video-denuncia
Esteri / Cessate il fuoco, Hamas e Israele frenano sull’accordo. Biennale, migliaia di artisti chiedono l’esclusione dello Stato ebraico
Esteri / “Cocaina, marijuana e funghi allucinogeni”: Harry a processo. Visto per gli Stati Uniti a rischio
Esteri / Ungheria, il parlamento ratifica l’adesione della Svezia alla Nato
Esteri / Nord Stream, dopo la Svezia anche la Danimarca chiude le indagini con un nulla di fatto: “È stato un sabotaggio deliberato ma non ci sono le basi per un’azione penale”. La Russia protesta: “Assurdo”
Esteri / Caso Navalny, l’entourage: “È stato ucciso perché stava per essere liberato in cambio di un ex ufficiale russo detenuto in Germania”
Esteri / Afghanistan, i talebani riprendono le esecuzioni pubbliche negli stadi: “Giustiziati tre uomini in cinque giorni”
Esteri / Iran: il cantante Mehdi Yarrahi va agli arresti domiciliari
Esteri / Biden: “Il buon sesso è la chiave per il successo di un matrimonio”