Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 18:41
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Economia » Pensioni

Naspi è compatibile con Quota 100? Tutti i chiarimenti dell’Inps

Immagine di copertina

Naspi compatibilità: quali sono? Gli ultimi chiarimenti dell’Inps

Naspi compatibilità | L’Inps con la circolare n.88, diffusa lo scorso 12 giugno, ha chiarito una serie di questioni riguardanti Quota 100, il nuovo meccanismo di anticipo pensionistico introdotto con il decretone insieme al reddito di cittadinanza che permette di lasciare il lavoro con 62 anni di età e 38 di contributi.

Tali questioni riguardano, in sostanza, le compatibilità tra quei trattamenti pensionistici anticipati, come Quota 100 (ma anche Opzione Donna e la Quota 41 per lavoratori precoci) e alcuni ammortizzatori e prestazioni erogate dall’istituto di previdenza, quali ad esempio la Naspi.

Naspi compatibilità | In quali casi?

Per quanto riguarda la Naspi, acronimo di Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego, essa è generalmente compatibile con la pensione, dato che l’unico “paletto” in tal senso è costituito dal fatto che tale indennità di disoccupazione decade al “raggiungimento dei requisiti per il pensionamento di vecchiaia o anticipato”.

Secondo quanto precisato dall’Inps, esiste più di un caso: il primo è quello relativo a chi percepisce Naspi e matura il diritto alla quiescenza anticipata con Quota 100 ma non presenta istanza al fine di accedere a questa opzione e conserva comunque il diritto a richiedere la disoccupazione o a percepirla. Un altro caso è invece quello di chi giunge a maturazione dei requisiti per il pensionamento anticipato: la Naspi allora decade alla prima decorrenza utile del trattamento ed eventuali domande non verranno accettate.

Lo stesso identico discorso vale anche per l’indennità di mobilità, che sia ordinaria o in deroga.

Per quanto riguarda poi opzione donna e la pensione anticipata, nel primo dei due casi la Naspi decade al decorrere del trattamento, cioè dopo tre mesi di finestra, mentre nel secondoal momento della presentazione della domanda.

Ti potrebbe interessare
Economia / Come funziona Quota 102, l’ipotesi del Governo sulle pensioni per frenare l’ira di Salvini
Cronaca / Silvia Romano, famiglia assediata: "Non le facciamo vedere i tg"
Pensioni / Riscatto laurea agevolato, ridotti i benefici: cosa cambia con la nuova circolare Inps
Ti potrebbe interessare
Economia / Come funziona Quota 102, l’ipotesi del Governo sulle pensioni per frenare l’ira di Salvini
Cronaca / Silvia Romano, famiglia assediata: "Non le facciamo vedere i tg"
Pensioni / Riscatto laurea agevolato, ridotti i benefici: cosa cambia con la nuova circolare Inps
Economia / Landini: “Pensione a 62 anni per tutti, ecco la proposta di Cgil, Cisl e Uil”
Economia / L'Ocse: "I giovani avranno pensioni basse, sarà una bomba che esploderà"
Economia / Pensioni news, le ultime notizie di oggi | Baretta: “Dopo Quota 100 non si tornerà alla Fornero”
Economia / Pensioni news, le ultime notizie di oggi | Quota 100: solo una domanda su 4 arriva da una donna
Economia / Pensioni news, le ultime notizie di oggi | Quota 100: i dati aggiornati a novembre
Economia / Pensioni news, le ultime notizie di oggi | Tridico: “La spesa per le pensioni è assolutamente sostenibile”
Economia / Pensioni news, le ultime notizie di oggi | Per i geriatri andare in pensione fa male alla salute