Coronavirus:
positivi 95.262
deceduti 17.669
guariti 26.491

Pensioni news, le ultime notizie di oggi | Quota 100: i dati aggiornati a novembre

Da Quota 100 a Opzione Donna: tutte le ultime notizie e novità in materia di pensioni

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 1 Dic. 2019 alle 07:37 Aggiornato il 1 Dic. 2019 alle 07:42
321
Immagine di copertina
Credit: ANSA / CIRO FUSCO

Pensioni news e Quota 100: le ultime notizie di oggi

In questo articolo puoi trovare le ultime news e novità in tema pensioni. Tutte le notizie sul sistema previdenziale e sui programmi di pensionamento anticipato, da Quota 100 a Opzione Donna, aggiornate alla data di oggi, domenica 1 dicembre 2019.

Andare in pensione fa male?

Chi sogna di andare in pensione, magari con un po’ di anticipo sfruttando la finestra di quota 100 è avvertito: entro i primi due anni dal momento in cui si va in pensione aumentano gli eventi cardiovascolari, la depressione e il ricorso a medici, specialisti e terapie. Gli studi dicono che l’incidenza aumenta tra il 2 e il 2,5 per cento. A dirlo non è l’Inps o il ministro del Lavoro (preoccupati dalla tenuta dei conti della nostra previdenza ), ma i geriatri che hanno fatto il punto durante l’ultimo congresso nazionale della Società italiana di geronotologia e geriatria a Roma.

Il messaggio che arriva dai geriatri è chiaro: “Non desiderate pazzamente di andare in pensione, perché non sapete che cosa vi aspetta. Preparatevi per tempo ad affrontare quel senso di vuoto e inutilità che può nuocere gravemente alla salute”.

Per chi lascia il lavoro il rischio è soprattutto quello di deprimersi, in tutti i sensi. Il periodo post-pensione crea infatti una fase di fragilità con sintomatologie fisica e cognitiva: la pensione per la maggior parte delle persone, rappresenta una soglia che coincide con l’idea di essere inutili.

Quota 100: i dati aggiornati a novembre

L’Inps ha diffuso i dati relativi alle domande di Quota 100 aggiornati al 21 novembre 2019. Nei suoi primi dieci mesi di operatività la misura pensionistica è stata richiesta da circa 205.208 persone.

Si tratta di un dato inferiore alle attese: quando Quota 100 era stata introdotta, all’inizio del 2019, il Governo M5S-Lega aveva stimato infatti per l’intero anno oltre 290mila domande.

Ad oggi tre quarti delle richieste sono arrivate da uomini (151.396) e solo un quarto da donne (53.812). La categoria più “attratta” da Quota 100 sembra essere quella dei lavoratori dipendenti (72.996 domande), seguita da quella dei dipendenti pubblici (62.924). Da segnalare anche che oltre la metà delle istanze (circa 120mila) sono state avanzate da over 63, a fronte di solo 82.543 domande depositate da persone che hanno fino a 63 anni.

Tutte le ultime news su Quota 100 e sulle pensioni

Per tutti i dettagli su Pensioni Quota 100, ed anche su Pensioni Opzione DonnaQuota 41Ape social e volontaria ecco una serie di link utili:

321
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.