Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Economia

Lotteria degli scontrini, cos’è, come funziona: i premi e come partecipare

Immagine di copertina
Foto di Ahmad Ardity da Pixabay

Lotteria degli scontrini, cos’è e come funziona

LOTTERIA DEGLI SCONTRINI – Partirà finalmente domani, lunedì 1 febbraio, la Lotteria degli scontrini, il cui lancio è stato rinviato più volte a causa della pandemia di Covid-19. La prima estrazione della “riffa” di Stato si svolgerà l’11 marzo, quando saranno assegnati premi da 100mila euro a 10 acquirenti e premi da 20mila euro a 10 esercenti che abbiano trasmesso gli scontrini registrati nel mese di febbraio. Ma cos’è e come funziona la lotteria degli scontrini? Quali sono i premi e come partecipare? Vediamo i dettagli.

Lotteria degli scontrini, cos’è

Dal 1° febbraio gli acquisti di beni e servizi del valore di almeno 1 euro possono trasformarsi in biglietti virtuali validi per partecipare alla lotteria degli scontrini: una lotteria gratuita dello Stato collegata agli acquisti effettuati con strumenti di pagamento elettronici. Questi comprendono carte di credito, carte di debito e bancomat, carte prepagate o app. Non valgono invece gli acquisti in contanti e nemmeno quelli online. Sono escluse inoltre le spese detratte con la tessera sanitaria.

Come funziona la Lotteria degli scontrini

Per partecipare, gli acquirenti dovranno mostrare il proprio codice all’esercente al momento dell’acquisto. Lo scontrino elettronico verrà inviato telematicamente dal commerciante e produrrà un biglietto virtuale per ogni euro speso, con un arrotondamento se la cifra decimale supera i 49 centesimi (ad esempio: con 1,50 euro di spesa si ottengono due biglietti).

Maggiore è l’importo speso maggiore sarà il numero di biglietti associati che verranno emessi, fino a un massimo di mille biglietti per acquisti di importo pari o superiore a mille euro. All’estrazione dei biglietti vincenti, l’Agenzia delle dogane e dei monopoli risalirà dal codice lotteria associato al biglietto estratto al codice fiscale dell’acquirente e alla partita Iva dell’esercente. Non occorre conservare gli scontrini sia per partecipare alla lotteria sia per riscuotere i premi.

I premi: estrazioni mensili, settimanali e annuali

La Lotteria degli scontrini prevede premi sia per chi compra sia per chi vende. La prima estrazione mensile, prevista per l’11 marzo, distribuirà premi da 100mila euro a 10 acquirenti e premi da 20mila euro a 10 esercenti, estratti tra gli scontrini trasmessi e registrati al Sistema lotteria nel mese di febbraio.

Dal mese di giugno, inoltre, si aggiungeranno le estrazioni settimanali che distribuiranno ogni settimana 15 premi da 25mila euro per chi compra e 15 premi da 5mila euro per chi vende. All’inizio del 2022 si terrà infine la prima estrazione annuale che premierà uno degli acquisti effettuati dal primo febbraio al 31 dicembre 2021 assegnando 5 milioni di euro a un acquirente e 1 milione di euro a un esercente.

Le vincite sono comunicate tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo comunicato nell’area riservata del Portale lotteria. In assenza di una PEC, la comunicazione viene inviata tramite raccomandata con avviso di ricevimento.

Come partecipare

Per partecipare si deve essere maggiorenni e residenti in Italia. Inoltre, bisogna ottenere un codice a barre e alfanumerico, che si ricava dall’apposita piattaforma online (www.lotteriadegliscontrini.gov.it) dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli. Non occorre alcuna registrazione, basta digitare il proprio codice fiscale sul Portale per ottenere online un codice alfanumerico (anche sotto forma di codice a barre).

Il codice lotteria può essere stampato o salvato in qualche modo sul proprio smartphone o tablet, per essere esibito all’esercente quando si effettua l’acquisto. Se il codice viene smarrito, basta tornare sul portale, inserire nuovamente il codice fiscale e ottenere un nuovo codice lotteria a noi riservato.

Leggi anche: 1. Lotteria degli scontrini: cos’è e come funziona il piano del Governo /2. Lotteria degli scontrini contro l’evasione fiscale: ecco come funzionerà, premi fino a un milione /3. Lotteria degli scontrini: come funziona, come e dove registrarsi

Ti potrebbe interessare
Economia / Il paradosso delle sanzioni: dall’invasione l’Italia ha quadruplicato le importazioni di petrolio russo
Economia / Bonus condizionatori: ecco chi può averlo e come si ottiene
Economia / Quali sono le tasse per il settore giochi? Una panoramica sulle principali imposte da assolvere
Ti potrebbe interessare
Economia / Il paradosso delle sanzioni: dall’invasione l’Italia ha quadruplicato le importazioni di petrolio russo
Economia / Bonus condizionatori: ecco chi può averlo e come si ottiene
Economia / Quali sono le tasse per il settore giochi? Una panoramica sulle principali imposte da assolvere
Economia / Transizione energetica, i legali di Rodl & Partner: “Dal governo misure facilitanti per sviluppare fonti rinnovabili”
Economia / Arriva il bonus auto e moto: da lunedì incentivi fino a 5mila euro
Economia / Cingolani: “Siamo in economia di guerra, non di mercato”
Economia / Veneto, in 4 mesi si licenziano in 66mila: si torna a parlare di “grandi dimissioni”
Economia / Bonus 200 euro, si allarga la platea: andrà anche a disoccupati e percettori del reddito di cittadinanza
Cronaca / Elon Musk sospende “temporaneamente” l’offerta per Twitter
Ambiente / I Green Jobs sono i lavori del futuro