Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:04
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cultura

“Suggestioni”, a Roma la mostra di illustratori e vignettisti sulla Divina Commedia

Immagine di copertina

Quaranta opere ispirate ai Canti più celebri della Divina Commedia e realizzate da ventidue artisti italiani e internazionali. Nasce così: Suggestioni. La Divina Commedia illustrata, una mostra ideata per il settecentesimo anniversario della morte di Dante dall’associazione culturale “Libreria in viaggio”, in collaborazione con il MIBACT. La mostra arriva a Roma dal 15 settembre al 3 ottobre allo Spazio Rossellini.

Curata da Luigi Politano, Suggestioni. La Divina Commedia illustrata rappresenta un elemento di sintesi che mescola storia, letteratura, street art, arte pittorica, linee digitali, colori, e poetica narrazione. La storica dell’arte Patrizia Mania, specializzata in Arte contemporanea, il giurista Luigi Principato, esperto in Diritto pubblico e costituzionale e lo studioso di Letteratura italiana Paolo Procaccioli, raffinato dantista hanno invece curato l’assegnazione dei passi e i commenti alle opere.

A realizzare la collezione di Suggestioni. La Divina Commedia illustrata sono stati illustratori e vignettisti di fama internazionale, dalla formazione e dagli stili più vari, che mescolano la loro arte nella prima, grande esposizione di questo genere. Il racconto del Viaggio letterario per eccellenza si apre con l’opera dell’illustratore e musicista Davide Toffolo, e prende vita nelle immagini di Riccardo Mannelli, nei colori forti di Mauro Biani e nelle ambientazioni poetiche, a tratti drammatiche, create dalla fantasia di Luca Ralli.

Grandi nomi che hanno fatto la storia del fumetto e del disegno italiano, assieme alla nuova generazione di illustratori che continua a raccogliere un consenso di pubblico sempre crescente. È il caso della talentuosa Fumettibrutti, provocatrice e passionale in un tratto che mescola erotismo e inquietudine, e la poetica impressionista di Beppe Stasi, che riesce a restituire la vita stessa di Paolo e Francesca in un abbraccio quasi oscuro…

Inaugurata lo scorso maggio al Museo del Fumetto “Andrea Pazienza” di Cosenza, per poi approdare dal 4 luglio al 10 settembre al J. D. Calandra Italian American Institute di New York, dopo la tappa romana, “Suggestioni” proseguirà il suo cammino arrivando a Castelnovo ne’ Monti (Reggio Emilia) dal 10 al 30 ottobre, proprio ai piedi della Pietra di Bismantova, descritta da Dante Alighieri nel Purgatorio. Suggestioni. La Divina Commedia illustrata è a ingresso gratuito e visitabile nei giorni di spettacolo o su prenotazione.

Ti potrebbe interessare
Cultura / Un libro di corsa: The invisibile
Cultura / Urbino, il Festival del giornalismo culturale dal 7 al 9 ottobre
Cultura / Premio Curcio per le Attività Creative: al via la 17esima edizione
Ti potrebbe interessare
Cultura / Un libro di corsa: The invisibile
Cultura / Urbino, il Festival del giornalismo culturale dal 7 al 9 ottobre
Cultura / Premio Curcio per le Attività Creative: al via la 17esima edizione
Cultura / TPI Fest 2022, la diretta della terza e ultima serata del Festival
Cultura / TPI Fest 2022, la diretta della seconda serata del Festival
Cultura / TPI Fest 2022, la diretta della prima serata del Festival
Cultura / DIG Festival, il meglio del giornalismo da tutto il mondo a Modena dal 22 al 25 settembre
Cultura / TPI Fest 2022 streaming e diretta tv: dove vedere l’evento di Bologna
Cultura / “Una rivoluzione per la sostenibilità”: a Lucca la prima edizione del “Pianeta Terra Festival”
Cultura / TPI Fest 2022 a Bologna, il direttore Gambino a Il Resto del Carlino: “Vogliamo riunire i cittadini per farsi un’idea in vista del voto”