Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:44
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cultura

Un quadro rubato di Degas è stato ritrovato su un autobus vicino a Parigi

Immagine di copertina

Il dipinto Les Choristes del pittore francese Edgar Degas era stato rubato nel 2009 da un museo di Marsiglia

Un dipinto di Edgar Degas, rubato da un museo di Marsiglia nel 2009, è stato ritrovato su un autobus vicino a Parigi.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Secondo quanto dichiarato da Françoise Nyssen, il ministro della Cultura francese, l’opera d’arte Les Choristes è stata trovata dalle autorità nel vano dei bagagli di un autobus che era stato fermato in una stazione di servizio autostradale.

Gli esperti hanno confermato che si trattava proprio del dipinto rubato il 31 dicembre del 2009 al Musée Cantini di Marsiglia.

Nessuno dei passeggeri dell’autobus ha ammesso di aver portato con sé il quadro, ed essendo nel vano è difficile capire a chi appartenesse.

Secondo l’agenzia di stampa Reuters, il dipinto è stato ritrovato durante un controllo casuale.

I funzionari doganali hanno ritrovato il quadro all’interno di una valigia. Nessuno dei passeggeri è stato arrestato.

Il dipinto, del valore di 800mila euro, era stato prestato al museo dei Marsiglia dal Museo d’Orsay di Parigi.

L’opera d’arte, a pastello, risale al 1877.

Chi era Edgar Degas

Hilaire-Germain-Edgar De Gas, più tardi conosciuto come Edgar Degas, nacque a Parigi nel 1834.

Era figlio di madre creola di New Orleans, Louisiana, e padre francese che lavorava come banchiere.

È diventato celebre per i suoi dipinti, sculture e stampe, in particolare per la serie delle ballerine.

Degas è considerato uno dei promotori dell’Impressionismo, il movimento artistico nato in Francia, a Parigi, nella seconda metà dell’Ottocento e caratterizzato soprattutto dalla pittura en plein air e dall’attenzione alla rappresentazione degli effetti della luce.

Facevano parte del movimento anche Claude Monet, Pierre-Auguste Renoir, Paul Cèzanne, Pissaro, Edouard Manet.

Degas morì nel 1917 a Parigi.

 

 

Ti potrebbe interessare
Cultura / “Se dopo la pandemia non riflettiamo, resterà solo la paura”: parla uno dei più giovani direttori teatrali in Italia
Cultura / Consigli per il weekend: le mostre per iniziare il 2022
Cultura / Consigli per il weekend: i libri da leggere questa settimana
Ti potrebbe interessare
Cultura / “Se dopo la pandemia non riflettiamo, resterà solo la paura”: parla uno dei più giovani direttori teatrali in Italia
Cultura / Consigli per il weekend: le mostre per iniziare il 2022
Cultura / Consigli per il weekend: i libri da leggere questa settimana
Costume / Le mostre più belle da vedere a Roma durante le feste di Natale e di Capodanno
Cultura / Un libro di corsa: Oltre il bosco
Cultura / Consigli per il weekend: i libri da leggere questa settimana
Cultura / Consigli per il weekend: le mostre da non perdere questa settimana
Cultura / Consigli per il weekend: le mostre da non perdere questa settimana
Cultura / Consigli per il weekend: i libri da leggere questa settimana
Cultura / Un libro di corsa: Il codice dell’illusionista