Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 11:59
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cultura

La classifica delle migliori università al mondo: l’Italia tra le prime 150

Immagine di copertina
Le classifiche Qs World University Rankings

Classifica università – Gli analisti di QS Quacquarelli Symonds hanno pubblicato la nuova classifica sulle migliori università al mondo. Il ranking, arrivato alla sua sedicesima edizione, include quest’anno 34 atenei italiani in più tra cui Parma, Udine, Salerno e il Politecnico di Bari, quattro in più rispetto all’anno precedente.

La classifica di Qs World University Rankings è stilata in base al giudizio di 94mila docenti, accademici e ricercatori con il supporto di 44mila manager e direttori delle risorse umane. “L’Italia possiede eccellenze universitarie straordinarie e ci auguriamo che la sua classe dirigente le sostenga con investimenti adeguati e politiche lungimiranti”, ha dichiarato Ben Sowter, il direttore della QS Intelligence Unit.

Tra le migliori università italiane si conferma il Politecnico di Milano che per il quinto anno di fila entra nella top 150. L’ateneo milanese è infatti salito nella classifica dal 156esimo al 149esimo posto. Per quanto riguarda la ricerca invece, il Sant’Anna di Pisa guadagna posizione ed entra nella Top Ten mondiale.

“Un passo in avanti per la città di Milano e per il territorio lombardo, ma di cui non ci accontentiamo. Siamo consapevoli che i prossimi risultati dipenderanno dalla nostra capacità di attrarre docenti qualificati dall’estero e dalla volontà del Paese di mettere in atto politiche universitarie adeguate”, ha commentato il rettore del Politecnico di Milano Ferruccio Resta.

Università classifica mondiale 2020 | Qs World University Rankings

Al primo posto, per l’ottavo anno consecutivo, troviamo il Mit (Massachusetts Institute of Technology) di Boston. Seconda la Stanford University e terza l’Università di Harvard.

Al quarto posto si piazza Oxford (Uk). Cambridge è scesa invece al settimo posto. Al sesto posto l’Eth di Zurigo. In Asia le due migliori università sono di Singapore: la National University of Singapore e la Nanyang Technological University.

In America Latina sul podio troviamo l’Università di Buenos Aires, che si posiziona al 74esimo posto per il quinto anno consecutivo.

Classifica università italiane 2020

In Italia, come abbiamo già anticipato, la migliore università è il Politecnico di Milano. Con i suoi atenei, nel ranking di QS il nostro paese è il settimo più rappresentato al mondo e terzo nell’Unione europea. Prima di noi troviamo il Regno Unito (84), la Germania (47), la Francia (31) e Spagna (27).

In calo nella graduatoria le università di Ferrara, Brescia e la scuola superiore Sant’Anna di Pisa (da 167 a 177), la Normale di Pisa (da 175 a 204) e la Cattolica.

Firenze sale e guadagna 53 posizioni, ora è nella fascia 501 -510 al 448esimo posto. L’università di Napoli Federico II risale 48 posizioni rispetto alla edizione precedente e si classifica al 424esimo. Trento e Pisa entrano tra le top 400 al mondo, classificandosi entrambe al 389esimo posto, balzando in avanti rispettivamente di 37 e 33 posti.

Bene anche Bologna, la Sapienza (che si avvicina alla top 200), Padova, il politecnico di Torino, la Statale di Milano, Milano Bicocca, Torino, Genova, Modena-Reggio Emilia.

Classifica università QS 2020 – Citations per Faculty

La Scuola Superiore Sant’Anna Pisa è la decima università al mondo rispetto all’indicatore che misura l’impatto della ricerca prodotta rispetto al numero di ricercatori.

L’ateneo di Bologna, invece, è il più apprezzato dalla comunità accademica internazionale. “Anche se i ranking sono strumenti semplificati che non riescono a restituire a pieno la complessità di un ateneo, si tratta di un risultato che mi fa molto piacere – ha spiegato il rettore Francesco Ubertini – In particolare, voglio sottolineare il 74esimo posto a livello mondiale per la reputazione accademica: rispetto alle università presenti nelle prime posizioni del ranking, infatti, il nostro ateneo ha circa il doppio degli studenti e la metà dei docenti”.

Università, ecco le lauree che ti fanno guadagnare di più (e non sono quelle che ti aspetteresti)

La classifica delle migliori università al mondo: due italiane nella top ten

Ti potrebbe interessare
Cultura / Morto Roberto Calasso, padre della casa editrice Adelphi
Cultura / Jasmin. Una storia da raccontare: un libro per ricordare e riflettere
Cultura / Il regresso dell’amore filiale
Ti potrebbe interessare
Cultura / Morto Roberto Calasso, padre della casa editrice Adelphi
Cultura / Jasmin. Una storia da raccontare: un libro per ricordare e riflettere
Cultura / Il regresso dell’amore filiale
Cultura / A Vieste con Il libro possibile (XX edizione) per la seconda tappa del Festival su letteratura, legalità, scienza, attualità e musica
Cultura / La classifica aggiornata delle università italiane: Bologna l’ateneo col punteggio migliore
Cultura / “Il caso Crespi”, il libro sul caso che ha coinvolto il regista Ambrogio Crespi. La prefazione di Alfonso Giordano
Cultura / Cyclonopedia, l’entropico saggio di Reza Negarestani che racconta un mondo sconvolto
Cultura / Premio Strega, il vincitore è Emanuele Trevi con “Due vite”
Cultura / Il rider bullizzato, la ragazza palpeggiata e quella cultura machista che fa ammalare alcuni tifosi (di I. Melio)
Cultura / La letteratura attraverso gli occhi di un grande scrittore, con Alessandro Baricco