Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:20
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cultura

“Sotto gli schermi con il Cinema America”: solidarietà dalla redazione di Scomodo

Immagine di copertina

Aggressione Cinema America Scomodo – Sono tanti i messaggi di solidarietà giunti in questi giorni ai ragazzi del Cinema America aggrediti nella notte tra sabato 15 e domenica 16 giugno nel quartiere romano di Trastevere.

Roma, violenta aggressione ai ragazzi del Cinema America: “Toglietevi la maglietta, siete antifascisti”

Tra questi i ragazzi di Scomodo, il mensile cartaceo d’informazione indipendente realizzato dagli studenti di Roma.

Da Alessandro Borghi a Edoardo Leo: le reazioni di solidarietà ai ragazzi aggrediti del Cinema America

“Quello che sta succedendo nei confronti dei ragazzi del Cinema America è gravissimo”, si legge sulla pagina Facebook.

“Siamo spaventati e sconcertati da questo attacco nei confronti di tutti quelli che quotidianamente lavorano per rendere luoghi più vivi e luminosi i territori delle nostre città costruendo percorsi partecipati e inclusivi.

Oggi scegliamo di sostenere I ragazzi del Cinema America affiancandoli con una presenza congiunta e costante h24 nelle tre arene di Ostia, Tor Sapienza e San Cosimato.

Saremo al loro fianco e sotto i loro schermi. Perché crediamo in una forma di solidarietà tra persone e realtà culturali fatta di rapporti, sostegno e presenza fisica! Che parta da piazze e strade e renda possibile immaginare percorsi comuni per affrontare fenomeni gravissimi come quelli avvenuti in questi giorni. Ci vediamo in piazza!”

Cinema America aggressione

Sono due le aggressioni che si sono registrate in questi ultimi giorni a Roma contro i ragazzi e le ragazze del Cinema America.

Vittime del primo atto di violenza sono stati quattro ragazzi, mentre nel secondo caso ad essere stata colpita è stata l’ex ragazza del presidente dell’Associazione “Piccolo America” Valerio Carocci.

Il 18 giugno quattro ragazzi sono stati fermati per la prima aggressione: secondo quanto ha riferito si tratta di persone vicine a militanti di gruppi di destra di Blocco Studentesco e CasaPound.

Cinema America: chi sono i responsabili dell’aggressione, vicini a CasaPound

L’aggressione del Cinema America ci insegna che siamo un Paese con un serio problema di democrazia

Ti potrebbe interessare
Cultura / “Se dopo la pandemia non riflettiamo, resterà solo la paura”: parla uno dei più giovani direttori teatrali in Italia
Cultura / Consigli per il weekend: le mostre per iniziare il 2022
Cultura / Consigli per il weekend: i libri da leggere questa settimana
Ti potrebbe interessare
Cultura / “Se dopo la pandemia non riflettiamo, resterà solo la paura”: parla uno dei più giovani direttori teatrali in Italia
Cultura / Consigli per il weekend: le mostre per iniziare il 2022
Cultura / Consigli per il weekend: i libri da leggere questa settimana
Costume / Le mostre più belle da vedere a Roma durante le feste di Natale e di Capodanno
Cultura / Un libro di corsa: Oltre il bosco
Cultura / Consigli per il weekend: i libri da leggere questa settimana
Cultura / Consigli per il weekend: le mostre da non perdere questa settimana
Cultura / Consigli per il weekend: le mostre da non perdere questa settimana
Cultura / Consigli per il weekend: i libri da leggere questa settimana
Cultura / Un libro di corsa: Il codice dell’illusionista