Covid ultime 24h
casi +16.168
deceduti +469
tamponi +334.766
terapie intensive -36

Verona, i giovani di Fratelli d’Italia celebrano Leon Degrelle, il “figlio adottivo di Hitler”

Di Enrico Mingori
Pubblicato il 3 Apr. 2021 alle 13:07
1.8k
Immagine di copertina
Leon Degrelle

A Verona l’organizzazione giovanile di Fratelli d’Italia celebra l’anniversario della morte di Leon Degrelle, politico e militare belga noto anche come “il figlio adottivo di Hitler”. Lo scorso mercoledì 31 marzo 2021 sulla pagina Facebook di Gioventù Nazionale Verona è stato pubblicato un post con scritto: “Leon Degrelle 15/06/1906 – 31/03/1994. Per tutti coloro che ancora sognano un secolo di cavalieri”.

Oggi, 3 aprile, la pagina Facebook dei giovani veronesi di Fratelli d’Italia non è più consultabile. I motivi non sono noti.

Leon Degrelle, politico nazionalista belga, fu il fondatore del rexismo (movimento ultraconservatore), prima di imbracciare le armi al fianco dei nazisti durante la Seconda Guerra Mondiale nel contingente vallone delle Waffen-SS.

Incontrò più volte Adolf Hitler e raccontò che, in occasione di uno di questi colloqui il Fuhrer gli avrebbe confidato: “Se io avessi un figlio, mi sarebbe piaciuto che fosse come voi”.

Dopo la fine della guerra Degrelle si rifugiò nella Spagna, dove il regime di Franco offriva protezione ai gerarchi nazisti. Per tutto il resto della sua vita rivendicò le proprie idee di matrice nazista e fu tra i punti di riferimento dell’estrema destra europea. Morì il 31 marzo 1994 a Malaga.

Leggi anche: Nelle Marche Fratelli d’Italia dice no all’aborto: “Senza nascite ci sarà una sostituzione etnica”

1.8k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.