Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

La variante indiana è in Italia. Possibili focolai, efficacia del vaccino: cosa sappiamo finora

Immagine di copertina
Controlli della temperatura Credits: ANSA

La variante indiana del Sars Cov 2 è arrivata anche in Italia. Si chiama B.1.617, è stata individuata per la prima volta lo scorso ottobre e in India ha una prevalenza stimata intorno al 10 per cento dei campioni esaminati. È emersa nello stato centro-occidentale indiano del Maharashtra (220 campioni su 361 raccolti tra gennaio e marzo) ma non sappiamo davvero dove possa aver avuto origine.

Dove si trova in Italia

Nel nostro Paese c’è allarme in Veneto e nel Lazio. Al nord per la scoperta a Bassano (Vicenza) dei primi due casi di pazienti positivi alla variante indiana: un uomo e di sua figlia appena rientrati in Italia dal Paese asiatico, a metà aprile, avevano segnalato spontaneamente all’Azienda socio-sanitaria 7 della Pedemontana il loro viaggio e si erano posti in isolamento domiciliare preventivo, come previsto dalle direttive sanitarie italiane. Mentre nel Lazio è in corso a Latina una vasta indagine epidemiologica nei confronti della comunità Sikh. “I test sono stati inviati all’Istituto Spallanzani per i sequenziamenti per verificare ipotesi di varianti e dalla comunità Sikh c’è la massima collaborazione”, ha spiegato l’assessora alla sanità D’Amato. Intanto, per precauzione, il ministro della Salute Speranza ha bloccato tutti i voli provenienti dall’India. 

Le mutazioni presenti

La variante indiana presenta due particolari mutazioni sulla glicoproteina spike che il virus utilizza per agganciare le cellule dell’ospite. Sono già note ma si presentano per la prima volta insieme in un unico ceppo. Sono la già conosciuta E484Q, presente nelle brasiliane e nella sudafricana e la L452R. Al momento non ci sono studi completi che possano dirci che questa variante sia più infettiva o addirittura più letale. Come negli altri casi, occorre però la massima prudenza. E fra l’altro, dal momento che le vaccinazioni sono in corso, è difficile ipotizzare che sia emersa per una ipotetica resistenza ai vaccini.

L’efficacia dei vaccini

Stesso discorso sull’efficacia dei prodotti con cui ci stiamo immunizzando: la risposta innescata dal vaccino è in realtà policlonale, cioè dà vita alla produzione di tanti anticorpi differenti che attaccano la proteina spike in diversi punti. Per questo le mutazioni in una o due posizioni vanno studiate (e servirebbe un progetto di sequenziamento su larga scala che in Italia ancora non esiste e il governo non ha di fatto finanziato) ma non devono spaventarci. Anche se, come alcune indagini hanno dimostrato sui vaccini mRna possono condurre a una parziale riduzione di efficacia.

Leggi anche: 1. Covid, caos nel governo sul coprifuoco. Gelmini: “Nessuna multa per chi torna dal ristorante dopo le 22”. Ma Sibilia la smentisce: “Evitiamo interpretazioni personali” / 2. Rapporto rischi-benefici del vaccino AstraZeneca: cosa dicono le ultime analisi dell’Ema / 3. Chiedere aperture è diventato “di destra”, affidarsi alle chiusure “di sinistra”: ma è un errore pericoloso

4. Spostamenti, coprifuoco, pass. Le faq sul decreto riaperture: cosa si può fare da lunedì / 5. Non ripetiamo gli errori dell’anno scorso: riapriamo, ma facciamo attenzione (di S. Mentana) / 6. Burioni: “Abbracci senza mascherina tra vaccinati, io e Zangrillo lo avevamo capito in anticipo”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO
TUTTI I NUMERI SUL COVID NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 167.206 casi e 426 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 15,2%
Cronaca / Licata, uccide 4 familiari e poi si uccide in strada: morti ragazzi di 11 e 15 anni
Cronaca / “Mi si stringe il cuore al pensiero di mio figlio che pulisce il giacchetto dagli sputi”: parla il padre del bambino insultato perché ebreo
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 167.206 casi e 426 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 15,2%
Cronaca / Licata, uccide 4 familiari e poi si uccide in strada: morti ragazzi di 11 e 15 anni
Cronaca / “Mi si stringe il cuore al pensiero di mio figlio che pulisce il giacchetto dagli sputi”: parla il padre del bambino insultato perché ebreo
Cronaca / Papa Francesco: “I genitori non condannino i figli gay”
Cronaca / Cagliari, 30enne disoccupato cerca di farsi vaccinare al posto di un no vax in cambio di una cena
Cronaca / Sileri al no vax: “Vi renderemo la vita impossibile”. Bufera social sul sottosegretario | VIDEO
Cronaca / Napoli, vuole il gelato ma non ha il green pass: anziano estrae pistola e la punta contro il vigilante
Cronaca / Scuola, le Regioni chiedono al governo di mandare in classe i positivi asintomatici
Cronaca / Covid, oggi 186.740 casi e 468 morti: mai così tanti dal 14 aprile 2021
Cronaca / I Savoia rivogliono i gioielli della corona custoditi dalla Banca d’Italia: “Appartengono a noi”