Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 07:32
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Vaccini, i medici chiedono lo “scudo penale”. Anelli (Fnomceo): “Il rischio è che rifiutino di vaccinare”

Immagine di copertina

Il presidente Fnomceo Filippo Anelli: "Se per ogni somministrazione ed effetto collaterale i medici rischiano di finire davanti ai giudici, è chiaro che le adesioni alla campagna vaccinale sono più complicate"

Dopo il caso dei medici finiti sotto inchiesta per la morte di alcune persone cui era stato somministrato il vaccino anti-Covid AstraZeneca (e a proposito delle quali per il momento non è stato accertato nessun legame con il vaccino), il presidente della Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e odontoiatri (Fnomceo) Filippo Anelli ha rivolto un appello affinché si pensi a una sorta di “scudo penale” per i medici vaccinatori.

“Molti colleghi sono spaventati da quello che è successo in Sicilia”, ha detto Anelli all’Ansa. La magistratura fa il suo doveroso lavoro e sono ‘atti dovuti’ ma serve mettere in serenità gli operatori”. Secondo il medico, occorre pensare a “una sorta di ‘scudo penale’, un intervento legislativo idoneo, senza sconvolgere i nostri principi democratici, per dare in un questa fase emergenziale la possibilità al medico di potersi esimere dai problemi di carattere colposo“.

“Non ci vuole molto a immaginare cosa pensano i colleghi: sono tutti spaventati”, ha dichiarato Anelli in un’altra intervista pubblicata oggi sul Giornale. “Se per ogni somministrazione ed effetto collaterale i medici rischiano di finire davanti ai giudici, è chiaro che le adesioni alla campagna vaccinale sono più complicate. Abbiamo piena fiducia nella magistratura, però vorremmo che lo Stato mettesse i medici nella condizione di fare bene il loro lavoro con serenità senza essere colpevolizzati”.

A proposito dello scudo penale ai medici, Anelli dice: “Chiediamo un provvedimento straordinario, vista la situazione, perché il problema che abbiamo in questo momento è di tranquillizzare la categoria che si appresta a fare la vaccinazione di massa. Parliamo di decine di milioni somministrazioni ed è chiaro che su numeri così alti la probabilità di qualche evento seppure raro c’è sempre: se di fronte a tutto questo si deve scatenare una tempesta giudiziaria e mediatica diventa difficile”, aggiunge il presidente della Fnomceo. “Non è accettabile che ricadano sulle loro spalle quelli che, anche solo a livello di indagini per escludere una correlazione, sono gli inevitabili rischi”.

Leggi anche: 1. Da lunedì 3 settimane chiusi in casa ma nessuno ha il coraggio di chiamarlo per quel che è: lockdown (di G. Cavalli) /2. Assembramenti nelle città nel weekend prima della stretta: a Roma chiuse strade e piazze /3. Il piano vaccini del commissario Figliuolo: da aprile 500mila dosi al giorno. “Tutti gli italiani vaccinati entro fine settembre”/ 4. Da oggi in vigore il nuovo decreto: le Faq del governo su spostamenti, sport e chiusure

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Fiere di animali esotici, l’inchiesta della Lav sui “wet market” italiani
Cronaca / 4.552 nuovi casi e 66 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,6%
Cronaca / Palombelli difende le sue affermazioni sui femminicidi: “Guardare realtà da tutte le angolazioni”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Fiere di animali esotici, l’inchiesta della Lav sui “wet market” italiani
Cronaca / 4.552 nuovi casi e 66 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,6%
Cronaca / Palombelli difende le sue affermazioni sui femminicidi: “Guardare realtà da tutte le angolazioni”
Cronaca / Quando esce The Post Internazionale in edicola, città per città
Cronaca / Positivi al Covid, accompagnano i figli a scuola prima dell’esito del tampone: due classi in quarantena
Cronaca / “Il Covid non esiste”: maestra trevigiana no vax e no mask ricoverata in terapia intensiva
Cronaca / Brunetta: “Adesso basta smart working, con il Green Pass tutti i lavoratori potranno tornare in presenza”
Cronaca / Barbara Palombelli sui femminicidi: “Bisogna chiedersi se le donne hanno avuto comportamenti esasperanti”
Cronaca / Green pass per tutti i lavoratori: multe fino a 1.500 euro e stop allo stipendio per chi non ha la certificazione
Cronaca / Alessandro Barbero contro il Green Pass: "Così la sinistra si piega ai padroni"