Verona, velivolo ultraleggero cade nell’Adige: 2 feriti

Di Donato De Sena
Pubblicato il 17 Mag. 2019 alle 17:34 Aggiornato il 17 Mag. 2019 alle 18:30
0
Immagine di copertina

ULTRALEGGERO CADUTO ADIGE – Un ultraleggero è precipitato poco fa nel fiume Adige in località Settimo, una zona del comune di Pescantina, in provincia di Verona. A bordo del velivolo c’erano 2 persone (e non quattro come si era detto inizialmente). I vigili del fuoco sono intervenuti con il personale Saf e con un elicottero.

Le due persone che erano a bordo del velivolo precipitato nell’Adige in provincia di Verona sono state recuperate dagli uomini dei Vigili del fuoco: entrambe sono ferite e sono state trasportate in ospedale. Dalle successive verifiche effettuate dai pompieri è emerso che si tratta delle uniche persone che erano a bordo del Cessna e, dunque, non ci sono altre persone coinvolte.

L’intervento dei pompieri è poi proseguito per il recupero del velivolo.

“Squadre dei vigili del fuoco, anche con elicottero Drago VF71 – hanno scritto in un tweet i VVF – sono intervenute dalle 16.48 a Pescantina, in località Settimo, per la caduta nelle acque del fiume Adige di un velivolo ultraleggero”.

Scuolabus si rovescia a Padova: sette studenti feriti. L’autista in fuga, poi viene preso

Quello dell’ultraleggero segue un altro incidente avvenuto ieri nella Marca, precisamente a Caerano, dopo le 19.30, con 2 morti. Un ultraleggero si è schiantato contro un’abitazione in via Giorgione. Sono morte sul colpo le 2 persone che erano a bordo. Il pilota, di nome Mario Ceccato, aveva 70 anni, era di Pederobba. Juri Bortoli, classe 1972, residente a Montebelluna, stava prendendo lezioni di volo per diventare pilota.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.