Me

Torino: incendio alla Cavallerizza Reale, lo storico complesso architettonico in centro dichiarato patrimonio Unesco

Le fiamme in mattinata, poco prima delle 8

Di Donato De Sena
Pubblicato il 21 Ott. 2019 alle 08:26 Aggiornato il 21 Ott. 2019 alle 15:17
Immagine di copertina
Foto: ANSA / Alessandro Galavotti

Incendio alla Cavallerizza Reale a Torino

Incendio alla Cavallerizza Reale, storico complesso architettonico nel centro di Torino dichiarato patrimonio dell’Unesco. Il rogo è scoppiato oggi, lunedì 21 ottobre 2019, in mattinata, poco prima delle 8, e ha riguardato il tetto e l’area delle ex stalle. Sul posto sono intervenute sei squadre dei vigili del fuoco. Nessuno è rimasto ferito, come riferito dal 118.

incendio cavallerizza reale
Tweet dei Vigili del Fuoco

I Vigili del Fuoco dal loro account Twitter ufficiale alle ore 8,30 circa hanno comunicato: “In fiamme il tetto dei locali della Cavallerizza Reale in via Gioacchino Rossini, in zona centro: sei le squadre impegnate per evitare la propagazione ai tetti delle strutture attigue. Intervento in corso”.

Da anni lo stabile è occupato da collettivi. Già alcuni anni fa si verificò un incendio. Nel 2014 le fiamme distrussero i magazzini del Circolo dei Beni Demaniali. In quel caso si trattò di un rogo doloso, appiccato con cinque bottiglie di liquido infiammabile.

I timori maggiori oggi erano legati al rischio che l’incendio potesse estendersi al confinante auditorium della Rai.

Al termine del loro intervento i Vigili del Fuoco, ancora dal loro account ufficiale Twitter, hanno pubblicato un video sulle ultime operazioni di bonifica in corso.

La sindaca Appendino: “Vederla così fa male”

“L’incendio poteva generare molti più danni. Dobbiamo ringraziare l’impegno dei vigili del fuoco se Auditorium Rai e Archivio non stati intaccati dalle fiamme. È stato ridotto l’impatto e l’incendio è stato domato”, ha dichiarato la sindaca di Torino, Chiara Appendino, al termine di un sopralluogo alla Cavallerizza Reale.

“Fa male vedere un edificio storico tra le fiamme. Ora è presto per fare altre valutazioni. Ci saranno accertamenti sulle cause. È evidente che la Cavallerizza così non può stare”, ha aggiunto.

La Cavallerizza Reale è abbandonata da tempo. “Per il suo rilancio, come Città – ha detto la prima cittadina – ci eravamo dati l’obiettivo di chiudere il 31 ottobre lo studio per dare una vocazione a tutte le aree del complesso e manterremo i tempi. Dal punto di visto politico, si procede su questo percorso. Il tema oggi non è l’occupazione. Ho chiesto all’assessore all’Urbanistica, Antonino Iaria, di lavorare su questo dossier, che è prioritario. Stiamo lavorando anche per evitare episodi come quello di questa mattina”.

Il prefetto: “L’area è sotto sequestro”

Al termine di un sopralluogo il prefetto di Torino, Claudio Palomba, ha dichiarato: “L’area interessata dell’incendio è stata messa sotto sequestro”. “Per fortuna il rogo è stato domato e non ci sono stati feriti”.