Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:29
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Temperature mai sotto i 25 gradi dal 1° maggio: la stretta di Draghi sui condizionatori negli uffici pubblici

Immagine di copertina

Il governo ha tracciato la rotta da seguire per abbattere i consumi di energia e contrastare l’enorme fabbisogno che ci rende dipendenti dalla Russia. Così, dal prossimo primo maggio, la temperatura dei condizionatori all’interno di uffici ministeriali, enti locali e scuole non potrà essere inferiore a 27 gradi. Con un margine di tolleranza di due gradi, quindi il termostato non potrà segnare meno di 25 gradi.

Il Messaggero, che aveva preannunciato l'”operazione termostato”, spiega che a introdurre la stretta è un emendamento al decreto bollette. Ma i sacrifici non saranno limitati all’estate. Le norme valgono fino al 31 marzo del 2023 e per i mesi più freddi prevedono che la media ponderata della temperatura negli uffici della Pubblica amministrazione non dovrà superare i 19 gradi. Finora il limite era fissato a 20 gradi. Previsti anche in questo caso due gradi di tolleranza. Perciò da novembre in poi la temperatura rilevata nei locali potrà arrivare al massimo a 21 gradi.

Ma chi veglierà sui termostati pubblici? Non è ancora chiaro come si svolgeranno le verifiche sulle temperature nei locali all’interno delle singole amministrazioni pubbliche. Oggi sono previste multe tra 500 e tremila euro per chi non rispetta in inverno il limite dei 20 gradi. E i controlli spettano agli ispettori del lavoro.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / L'Aquila, auto finisce nel giardino di un asilo: morto un bambino
Cronaca / Fedez invita Liliana Segre al suo podcast: “Sarei felice di ospitarla a Muschio Selvaggio”
Cronaca / Perdita dell’udito, rash cutanei, orticaria: i nuovi sintomi della variante Omicron
Ti potrebbe interessare
Cronaca / L'Aquila, auto finisce nel giardino di un asilo: morto un bambino
Cronaca / Fedez invita Liliana Segre al suo podcast: “Sarei felice di ospitarla a Muschio Selvaggio”
Cronaca / Perdita dell’udito, rash cutanei, orticaria: i nuovi sintomi della variante Omicron
Cronaca / Covid, 30.408 casi e 136 morti: il bollettino di oggi
Cronaca / L’Aquila, auto finisce nel giardino di un asilo: morto un bambino
Cronaca / Ruby ter, la pm: “Berlusconi aveva schiave sessuali, questa è storia”
Cronaca / Giornalisti picchiati alla cena della Roma, la società caccia il bodyguard
Cronaca / Suicidio assistito, l'appello di Fabio Ridolfi: "Lo Stato mi aiuti a morire"
Cronaca / Mosca espelle 24 diplomatici italiani: “Da Roma azioni ostili e immotivate”
Cronaca / Flatulenze al Tg1, la giornalista Mondini: “In ufficio non si respirava, i capi dissero ‘calci in c**o per chi non resta”