Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 11:16
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Tar accoglie ricorso del Capitano Ultimo: bloccata la revoca della scorta

Immagine di copertina

La protezione al colonnello De Caprio era stata tolta per "mancanza di segnali di concreto pericolo"

Tar accoglie ricorso del Capitano Ultimo: bloccata la revoca della scorta

Il Tar del Lazio accoglie il ricorso del Capitano Ultimo: viene bloccata, così, la revoca della scorta, applicata in seguito al provvedimento del ministero dell’Interno dello scorso anno.

I giudici, dunque, hanno accolto il ricorso presentato da Antonino Galletti, legale del colonnello dei carabinieri De Caprio.

Chi è Capitano Ultimo e perché gli verrà revocata la scorta

“Ancora una volta il Tar di Roma accoglie le nostre ragioni, addirittura in sede d’urgenza – afferma l’avvocato Galletti – ulteriore testimonianza del fatto che il colonnello De Caprio tuttora vive in una condizione di pericolo concreto ed attuale. Non ci risulta che la mafia sia stata ancora sconfitta e chi si è battuto a lungo contro di essa sacrificando la propria libertà e mettendo a rischio la vita ha diritto di essere tutelato dallo Stato”.

“Volete levarmi la scorta? Lo accetto, ma Bagarella è ancora un killer pericoloso”: TPI intervista il Capitano Ultimo

La scorta era stata revocata al colonnello dei carabinieri De Caprio, famoso per aver arrestato nel 1993 il boss mafioso Toto Riina, per “mancanza di segnali di concreto pericolo”.

La decisione aveva suscitato diverse polemiche e reazioni sia dal mondo politico che da persone comuni.

Di recente, sul sito Change.org era stata lanciata una petizione per chiedere il reintegro immediato della scorta al Capitano Ultimo, che in poche ore aveva superato le oltre 80mila firme.

Rita Dalla Chiesa a TPI: “Mio padre è stato abbandonato dallo Stato, Salvini non ripeta lo stesso errore con il capitano Ultimo”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Prefetto di Roma: “Grandissima attenzione su eventi sportivi”
Cronaca / Napoli, sgominato nuovo clan: pizzo anche al Castello delle Cerimonie
Cronaca / Giubileo 2025, la sfida dell’accoglienza e il futuro globale di Roma
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Prefetto di Roma: “Grandissima attenzione su eventi sportivi”
Cronaca / Napoli, sgominato nuovo clan: pizzo anche al Castello delle Cerimonie
Cronaca / Giubileo 2025, la sfida dell’accoglienza e il futuro globale di Roma
Roma / Roma, autobus in fiamme a Tor Sapienza: tre intossicati
Cronaca / Fedez contro Gramellini: “Di essere l’idolo della sinistra non mi frega un ca…”
Cronaca / Giovani, precari e depressi: l’impatto delle disuguaglianze sulla salute mentale delle nuove generazioni
Cronaca / È uscito il nuovo numero di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Strage Suviana, trovati i corpi di due dispersi: salgono a cinque le vittime accertate
Cronaca / Meteo, temporali e grandine al Nord, temperature giù al Centro-Sud
Cronaca / Epidemia di morbillo in Italia, Bassetti: "Il peggio arriverà in estate"