Me

Frammenti di plastica trovati nelle Spinacine AIA: lotto ritirato

Di Marco Nepi
Pubblicato il 29 Mag. 2019 alle 20:23 Aggiornato il 29 Mag. 2019 alle 20:24
Immagine di copertina

Le “Spinacine“, le note crocchette di pollo prodotte da AIA, potrebbero contenere frammenti di plastica bianca. A renderlo noto è l’azienda alimentare che in un comunicato ufficiale ha indicato quali sono i lotti di prodotti che sono stati richiamati dal mercato.

“A seguito delle procedure di autocontrollo che vengono svolte nei siti produttivi, l’azienda ha rilevato la possibile presenza di frammenti di plastica bianca. Il richiamo è stato deciso volontariamente dall’azienda in via precauzionale” ha precisato AIA sul proprio sito web.

L’azienda si scusa con clienti e consumatori per tutti i possibili problemi causati dal richiamo.

I prodotti oggetto del richiamo sono le “Spinacine” nei formati da 220 e da 440 gr caratterizzate da lotto n° 07258020 e data di scadenza 8 giugno 2019. L’altro prodotto è il Bigger XXL Aia, nel formato da 280 gr con lotto n° 07258011 e data di scadenza 8 giugno 2019.

Il richiamo riguarda i punti vendita della regione Toscana.

I clienti che hanno a casa il prodotto interessato possono riportarlo alla loro filiale COOP, dove sarà rimborsato il prezzo di vendita.

Si raccomanda di non consumare il prodotto interessato perché in caso di ingestione non sono esclusi rischi per la salute, come il pericolo di soffocamento.

I consumatori possono contattare il Numero Verde 800.501.509 o scrivere a servizio.clienti@aia-spa.it per ricevere ulteriori informazioni.